Furto sacrilego ad Acerno: rubato il busto e le Reliquie di San Donato

L'amara scoperta è stata fatta questa mattina: indagano, dunque, le forze dell'ordine per risalire agli autori dell'inqualificabile gesto

San Donato

Furto sacrilego ad Acerno. Nella notte, infatti, ignoti si sono introdotti nella chiesa di Santa Maria degli Angeli, rubando oro, il busto reliquiario e il busto argenteo di San Donato, Patrono del piccolo comune montano. L'amara scoperta è stata fatta questa mattina. Rabbia e sconcerto tra i residenti di Acerno.

Il fatto

La chiesa non è dotata di sistema antintrusione né di videosorveglianza. Sono in corso, dunque, indagini da parte dei carabinieri, supportati da quelli della Compagnia di Battipaglia, finalizzate a giungere, quanto prima, all’identificazione dei responsabili.

L'amarezza del sindaco:

“La comunità è stata colpita al cuore, le opere trafugate rappresentano un valore inestimabile per il nostro paese.  Si confida nell’operato delle Forze dell’Ordine affinché vengano presto individuati i responsabili”

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente a Baronissi: morto un 21enne, un arresto per guida in stato di ebbrezza

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

  • Droga tra Agro e Irno, 14 arresti: uno dei fornitori vicino al clan Fezza - D'Auria

Torna su
SalernoToday è in caricamento