Violazioni ambientali, blitz della Finanza: due persone nei guai

E' accaduto in Cilento, nel mirino dei militari i titolari di autolavaggio a Castellabate e di un frantoio a Perdifumo, deferiti all'Autorità Giudiziaria

Foto archivio

Violazioni ambientali in Cilento: deferiti all'Autorità Giudiziaria il titolare di autolavaggio a Castellabate e di un frantoio a Perdifumo. E' questo l'esito di una doppia operazione condotta dalla Guardia di Finanza. I militari sono dapprima intervenuti nell'autolavaggio trovando fanghi industriali di lavorazione ma senza idoneo impianto di stoccaggio e smaltimento. A Perdifumo, invece, il frantoio sversava con un’autocisterna, in un’area privata, circa 7mila litri di scarti della molitura delle olive, inquinanti. Sono stati sequestrati anche 300 litri di gasolio agricolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento