Pagani, travolto e ucciso da un'auto senza guidatore. La perizia: "Freno e marcia non attivati"

Stando a quanto verificato dal perito della procura, l'auto non si sarebbe mossa quando - durante i vari esperimenti - fu azionato completamente il freno di stazionamento (5 livelli), la prima marcia e le ruote in posizione di sterzo

L'auto che investì e uccise Gaetano Pepe, parcheggiatore di 58 anni, non avrebbe avuto "il freno di stazionamento attivato completamente, la marcia innestata e le ruote sterzate". Lo dice la perizia della procura di Nocera Inferiore, commissionata dal sostituto titolare dell'indagine, Donatella Diana, che vede indagato un giovane di 20 anni, per omicidio colposo. 

La perizia

La tragedia si consumò all’esterno di un ristorante, in via Tramontana a Pagani. Gaetano Pepe 58enne, originario di Pagani, ma residente a Nocera Inferiore, era seduto su di una sedia, appisolato. La vettura, un’Audi A1, era di un giovane pasticciere della zona, formalmente indagato per omicidio colposo. Stando a quanto verificato dal perito nominato dalla procura, l'auto non si sarebbe mossa quando - durante i vari esperimenti - fu azionato completamente il freno di stazionamento (5 livelli), la prima marcia e le ruote in posizione di sterzo. Tre circostanze che non sarebbero state rispettate dal giovane, quando parcheggiò l'auto, con violazione dell'articolo 158 del codice della strada. Ad indagare furono i carabinieri della tenenza di Pagani. La procura, dopo aver preso visione di quanto redatto dal perito, dovrà decidere se chiedere o meno il processo per il giovane indagato. L'uomo morì schiacciato dall'auto, che lo travolse mentre era seduto su di una sedia. 

Potrebbe interessarti

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Invasione di insetti rossi a Salerno: la gente scappa dal lungomare

  • Il mare più bello d'Italia è quello di Pollica e del Cilento Antico: parola di Legambiente e Touring Club

I più letti della settimana

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • Sole, mare e panorami mozzafiato: i Giardini del Fuenti incantano grandi e piccini

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • "Nero di m...." rissa su Corso Garibaldi a Salerno: arrivano i carabinieri

  • Traffico di droga tra Piana del Sele e Calabria:15 arresti, sequestrati 12mila euro e due pistole

Torna su
SalernoToday è in caricamento