Università, al via i lavori di restauro del chiostro della Pace

La struttura, realizzata nel 2005, versa nel degrado per quanto riguarda alcune sue parti: i lavori si concluderanno tra settembre e ottobre del 2013

Il chiostro della Pace (foto UNISA)

Al via i lavori di restauro del Chiostro della Pace, presso il campus di Fisciano dell'università degli studi di Salerno. L'edificio, progettato dall'architetto italiano Ettore Sottsass e dal pittore e scultore Enzo Cucchi, è stata realizzata tra febbraio e ottobre del 2005 e, purtroppo, in alcune parti è preda del degrado. Situata nei pressi di piazza Vincenzo Buonocore, tra il rettorato e l'aula magna, nella zona meridionale del campus di Fisciano, l'opera è stata concepita come dialogo tra arte e architettura, e si pone come caso esemplare di "arte pubblica", cioè di esperienza e pratica dell'arte che, a partire da un fecondo rapporto di scambio con le istituzioni pubbliche - educative, politiche e sociali - e la cura dello spazio pubblico, intende promuovere i valori collettivi della vita associata.

I pilastri di sostegno delle copertura sono danneggiate dalla ruggine, mentre in condizioni rovinose versano le quattro "sculture - fontana" in terracotta e ceramica dipinte a smalto da Enzo Cucchi. I lavori, iniziati nell'ambito del progetto Farb 2011, hanno preso ufficialmente il via a giugno 2013 e si concluderanno tra settembre e ottobre 2013. Il progetto di cui è responsabile scientifico la professoressa Maria Passaro - professore di Storia dell'arte contemporanea e docente di Storia dell'arte contemporanea del corso di laurea in Scienze dei Beni Culturali del Dispac, riguarderà, in primo luogo, il risarcimento delle gravi lacune delle "sculture-fontane". Si passerà, successivamente, alla rifunzionalizzazione dello scorrimento e dello scolo delle acque, alla pulitura e all'integrazione della struttura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il restauro è stato affidato alla ditta Rava & c. s.r.l. - restauro opere d'arte di Torino. Si tratta della ditta più accreditata, sul piano nazionale e internazionale, nel restauro dell'arte contemporanea, già impegnata in interventi prestigiosi e celebrati nel dibattito internazionale su questi temi. In costante collaborazione con enti e strutture europee e statunitensi Rava & c., oltre ai tradizionali materiali per il restauro fa ricorso ai procedimenti più innovativi e all'avanguardia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

Torna su
SalernoToday è in caricamento