"Aiutatemi, ho tre figli e lo sfratto": un papà cerca casa e lavoro

E' la triste storia di M.L.C., salernitano, in grave crisi economica con la propria famiglia. Attraverso Salerno Today, l'uomo ha raccontato il proprio disagio e ha autorizzato la pubblicazione del proprio numero di telefono, confidando in una offerta di occupazione

"Abbiamo un’ordinanza di sfratto che doveva essere eseguita già a dicembre. Non sappiamo dove andare e siamo ancora fermi a Campagna. Da tre mesi non possiamo pagare l’affitto perché mia moglie lavorava in una struttura di accoglienza che ha chiuso i battenti. Abbiamo talvolta bisogno di chi contribuisce con un po’ di spesa. Io chiedo solo di trovare un lavoro". E' la triste storia di M. L.C., salernitano, in grave crisi economica con la propria famiglia. Attraverso Salerno Today, l'uomo ha raccontato il proprio disagio e ha autorizzato la pubblicazione del proprio numero di telefono, confidando in una offerta di occupazione.

Il racconto

"A Campagna ci hanno accolto, siamo sempre riusciti a far fronte alle spese pagando l’affitto di questa casa che avevamo trovato tramite la Caritas. Abbiamo i riscaldamenti ma ci serviamo di bombole del gas per utilizzare anche la caldaia. Abbiamo tre bambini che crescono e vanno tutti alla scuola dell’infanzia. Aveva pensato anche di trasferirci: siamo di Salerno e avremmo il desiderio di rientrare in città, se fosse possibile. A Campagna, però, c'è una comunità che ci accoglie e stiamo bene anche qui: andiamo dovunque si trovi un lavoro. Abbiamo un’auto rotta e sono tre mesi che non riusciamo ad aggiustarla per mancanza di soldi - racconta M.L.C. - Chiedo anche aiuto ad un meccanico di buon cuore: l’auto è slittata sull’asfalto ghiacciato, ha urtato un masso e occorrono 500 euro per ripararla, somma che io non ho. Chiediamo un aiuto se possibile al Comune di Campagna. Talvolta c’è diffidenza: sentiamo dire “loro non possono mangiare, figurarsi se possono pagare l’affitto”. Abbiamo sempre fatto fronte a tutto. Guadagnavo 750 euro al mese e con 500 euro mangiavamo e gli altri 250 li utilizzavamo per l’affitto. Mi è stato offerto un lavoro da giardiniere, ma era saltuario: a me serve continuità, perché non è possibile che un giorno si mangi e l’altro no  Aspetto un'offerta di lavoro, chiedo solo di lavorare. Autorizzo la pubblicazione del mio numero telefonico che è 3313376501". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Melissa La Rocca muore in classe: il cordoglio di De Luca, il racconto dei docenti

  • La treccia dorata di Melissa consegnata ai genitori: fissati i funerali della 16enne, i primi riscontri degli esami

  • Nessuna autopsia per Melissa La Rocca: salma consegnata ai genitori

  • Colta da malore in classe: muore studentessa a Salerno

  • Tragico incidente a Baronissi: morto un 21enne, un arresto per guida in stato di ebbrezza

  • Luci d'Artista 2019/2020: l'inaugurazione fissata per il 15 novembre, le novità sui parcheggi

Torna su
SalernoToday è in caricamento