Liceo Tasso, studenti falsificano le firme dei genitori per evitare le interrogazioni

A scoprire le ripetute anomalie è stata la dirigente scolastica Carmela Sant'Arcangelo che, adesso, ha deciso di usare la linea dura imponendo la presenza sul posto dei genitori per ogni richiesta di uscita

Falsificavano le firme dei genitori per uscire prima da scuola ed evitare le interrogazioni. È quanto scoperto dalla dirigente scolastica del liceo classico Tasso, dove – riporta Il Mattino - da un po’ di tempo le interruzioni della normale giornata di lezione in classe sembrano essere diventate una consuetudine per una parte di studenti. Tante, troppe, le richiede di uscite in anticipo, i permessi speciali con le più disparate motivazioni, corredate da firma o comunicazione scritta, a insaputa del genitore. 

Una situazione che ha spinto la presidente Carmela Sant’Arcangelo ad utilizzare la linea dura imponendo la presenza sul posto dei genitori degli alunni, per ogni richiesta di uscita in anticipo durante il normale orario scolastico. 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Dramma a Cetara: annega una donna salernitana di 62 anni

    • Cronaca

      Nocera Inferiore, incendio in via Loria: tre persone intossicate

    • Cronaca

      Grotte di Palinuro, il presidente del tribunale De Luca: "Troppi morti, vanno chiuse"

    • Cronaca

      Universiadi 2019, entusiasmo alla cerimonia "Torcia di Tapei" all'Ateneo di Salerno

    I più letti della settimana

    • Auto si ribalta più volte sull'A3: muore Emanuele Manzo, grave 20enne

    • Spari ed inseguimenti nel centro storico: paura a Salerno

    • Il mercato rionale di Torrione apre anche il pomeriggio: ecco gli orari

    • Novi Velia, blitz di Asl e carabinieri: sospesa la sagra della mozzarella nella mortella

    • Urla "Allah Akbar" in chiesa, poi distrugge un altare e aggredisce sagrestano

    • Scoppia un incendio al Maximall, commercianti e clienti in fuga: cinque intossicati

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento