Pontecagnano, l'auto carbonizzata appartiene a Maria Ricco

E' di Maria Ricco, la donna scomparsa il 16 luglio da Montecorvino Pugliano, l'automobile trovata bruciata a Pontecagnano Faiano. Non si conosce ancora l'identità del cadavere trovato carbonizzato a sua volta

Appartiene a Maria Ricco, la 53enne scomparsa da Montecorvino Pugliano lo scorso 16 luglio, l'automobile trovata questa mattina in un fondo privato nei pressi di via dello Statuto, a Pontecagnano Faiano. Lo si apprende dall'ANSA. All'interno della vettura, una Hyundai, è stato rinvenuto un cadavere carbonizzato. A fare la macabra scoperta è stato il proprietario del terreno, che avrebbe riferito ai carabinieri che non si era recato presso il suo terreno, un uliveto, da diversi giorni. Tuttavia, non è ancora possibile stabilire l'identità del corpo rinvenuto all'interno dell'autovettura. La donna, secondo la denuncia dei familiari, si era allontanata di casa proprio a bordo dell'automobile rinvenuta nel terreno a Pontecagnano Faiano.

Sarà l'autopsia, disposta dalla magistratura, a stabilire se il cadavere è di Maria Ricco. Sul luogo del ritrovamento, una traversa di via dello Statuto, si sono recati anche il pubblico ministero presso la procura della Repubblica di Salerno Roberto Penna e il medico legale Giuseppe Consalvo. Probabilmente l'esame del Dna potrà consentire l'identificazione dei resti del cadavere carbonizzato.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Castel San Giorgio: donna scavalca il cancello, si ferisce e muore

  • Cronaca

    Raid vandalico e blasfemo al cimitero di Sarno: si indaga

  • Cronaca

    Discoteca piena e con lavoratori irregolari: scatta il sequestro

  • Cronaca

    Ruggi, donna incinta rischia di perdere il figlio: salvata dall'equipe del dottore Petta

I più letti della settimana

  • Paura e follia nell'Agro nocerino: ragazzo di 27 anni semina il terrore

  • Inseguimento a Nocera Superiore: 30enne arrestato dalla polizia

  • Cava de' Tirreni, spari in centro: ferita accidentalmente una ragazza

  • Nocera Inferiore: spari in pieno giorno, si indaga

  • "Siete stato il nostro angelo": lettera di ringraziamento per il direttore di Gravidanza a Rischio

  • Capaccio, identificato il cadavere della donna trovata sulla spiaggia

Torna su
SalernoToday è in caricamento