Agropoli, minacciato parroco che aveva tolto delle panchine

Dopo la rimozione delle panchine il parroco ha prima trovato danneggiata la serratura della chiesa e dopo è stato avvicinato per strada e minacciato. Ha presentato denuncia alle forze dell'ordine

Un'immagine di Agropoli

Increscioso episodio ad Agropoli, cittadina del Cilento. Un prete del luogo è stato minacciato dopo aver tolto delle panchine che si trovavano nei pressi della chiesa della quale è parroco. Stando a quanto si è appreso il parroco aveva in precedenza rimosso le panchine e per questo sarebbe stato avvicinato in strada e gli sarebbe stato detto che "avrebbe pagato" per quanto fatto. Il prelato si è quindi recato a sporgere denuncia presso le forze dell'ordine. Il prete avrebbe rimosso le panchine in quanto le persone che le utilizzavano per sedersi sembrerebbe recassero disturbo durante la celebrazione della messa. Immediatamente dopo la rimozione delle panchine e prima delle minacce il parroco aveva trovato danneggiate le serrature della porta della chiesa, otturate con schegge di legno e poi con silicone. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Cava de' Tirreni, morto luogotenente dei carabinieri

  • Covid-19: situazione drammatica al Ruggi, anziana in gravissime condizioni

  • Covid-19: altri 3 contagi a San Mango, nuovi casi a San Severino, Sarno, Vibonati e Nocera

  • Covid-19: contagi in diminuzione in Campania, l'analisi dei dati

  • Covid-19: in Campania 2.677 contagi, 8 nuovi positivi a Salerno città

  • Covid-19 a Cava, lo sfogo di Carla De Pisapia: "Mio padre è morto e devono ancora farmi il tampone"

Torna su
SalernoToday è in caricamento