Tragedia a Celle Ligure, muore in mare giovane poliziotto di Padula

La tragedia è avvenuta ieri. Il giovane si era tuffato ed era stato spinto dalla corrente verso una scogliera. Successivamente un'onda lo ha sbattuto sugli scogli. Inutili i soccorsi

Tragedia in Liguria, nelle acque di Celle Ligure: un poliziotto originario di Padula, Antonio Cammarano, 29 anni, è morto in mare per annegamento. Il giovane era in servizio a Biella ed era a Celle Ligure per una giornata di relax. Stando a quanto si è appreso il giovane si era tuffato in mare ed aveva accusato subito delle difficoltà, dato che la corrente lo aveva trascinato verso una scogliera. Alcuni bagnanti, notando che l'uomo era in difficoltà avevano prontamente dato l'allarme ma proprio in quel momento un'onda lo aveva spinto sugli scogli. In seguito all'impatto il poliziotto è svenuto. Il primo a soccorrere Antonio Cammarano è stato un medico, quindi sono giunti gli uomini del 118, ma per il giovane salernitano è stato tutto inutile.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Incendio a Nocera, casa avvolta dalle fiamme: tre persone evacuate

    • Cronaca

      "Mi dispiace non posso aiutarla": residente strappa i capelli al sindaco di Camerota

    • Cronaca

      Fonderie Pisano verso Campagna: la proprietà investe per la delocalizzazione

    • Cronaca

      Far west ad Eboli: spuntano mazze di ferro e coltelli davanti alle bancarelle

    I più letti della settimana

    • Spaccio e rapine, sgominate 5 bande criminali: arrestati i "signori della droga"

    • "The Times”: l'Unisa è il 1° Ateneo del Sud e 3° università più influente nella ricerca

    • Via Posidonia, precipita dal 5° piano: 42enne morto sul colpo

    • Vietri sul Mare, scomparso nel nulla il violinista Mimmo Giordano

    • Far west ad Eboli: spuntano mazze di ferro e coltelli davanti alle bancarelle

    • Colpito dalla scarica elettrica di un impianto Enel: giovane muore sulla Lungoirno

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento