Anomalie per le richieste di pagamento della Tari, Polverino replica a Santoro

Polverino: "Invece di azionare il suo fiato sul collo, poteva partecipare ai lavori della Commissione ed acquisire informazioni e spiegazioni dall'Amministratore della società Sinergia (responsabile dell'invio delle bollette) e dall'Assessore competente"

Arriva la replica del consigliere e presidente della VII Commissione Finanze del Comune di Salerno, Fabio Polverino, a seguito della denuncia del consigliere di minoranza Dante Santoro, riguardante l’invio di modelli F24 per il pagamento della Tari, recapitati erroneamente due volte ad alcuni cittadini di via Scavate Case Rosse. Dal Comune di Salerno, infatti, giungono delle precisazioni, dopo le accuse di Santoro.

La nota Fabio Polverino

Rileviamo ancora parole fuori posto e fuorvianti.  Si tratta di un mero errore di invio verificatosi in pochi casi isolati che non possono e non devono indurre il cittadino a pensare di avere di fronte un Amministrazione che, artatamente, agisce per duplicarne il pagamento. Chi spinge ad andare verso questa direzione lo fa strumentalizzando le vicenda in maniera populista, e questo atteggiamento non è assolutamente tollerato da chi lavora ogni giorno per il bene della comunità salernitana.

Il Consigliere Dante Santoro invece di azionare il suo "fiato sul collo" poteva partecipare ai lavori della Commissione ed acquisire informazioni e spiegazioni dall'Amministratore della società Sinergia (responsabile dell'invio delle bollette) e dall'Assessore competente.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

Torna su
SalernoToday è in caricamento