homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Lo psicologo del territorio è finalmente legge grazie all'opera dell'Ordine della Campania

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Napoli - E' finalmente diventata legge regionale la proposta dell'istituzione dello psicologo del territorio nei servizi sociali, partorita dalla sensibilità dell'Ordine degli Psicologi della Campania.

"La nostra è la prima Regione che i è dotata di un'apposita legge per prevedere lo psicologo nei servizi sociali e nelle scuole del territorio - dichiara Raffaele Felaco, Presidente dell'Ordine degli psicologi della Campania - Ringrazio i tantissimi colleghi che si sono adoperati nella raccolta di 22000 firme e la loro voce è stata ascolta dal Consiglio Regionale"

"E' veramente un momento straordinario, di gioia per la nostra professione, non solo per il primato che già di per sé è importante ma per la concreta, reale possibilità di creare posti di lavoro per psicologi - continua il Prof. Felaco - ma soprattutto di dare risposte professionale ai cittadini che con grande entusiasmo hanno sostenuto la nostra idea, così come hanno fatto i sindaci, gli impiegati comunali ed i funzionali regionali che hanno fatto il tifo per noi. La cosa importante è che il Consiglio Regionale ha votato all'unanimità questa proposta di legge, dimostrando una straordinaria civiltà e maturità politica, al quale debbo essere grato. Ma ancora sono grato ai cittadini - conclude Felaco - che ci hanno dato una forza politica che da solo non avremmo mai potuto avere"

I compiti del servizio approvato con questa legge sarà finalizzato a promuovere il pieno ed armonico sviluppo psicologico dell'individuo in relazione ai contesti di vita (familiari, lavorativi, amicali, del tempo libero, associativi, e comunitari) ed a contribuire al benessere nei sistemi di convivenza, fronteggiare e prevenire fenomeni di disagi relazionali in famiglia, scuola, comunità. Infatti, il testo della legge prevede interventi in contesti residenziali e semiresidenziali per soggetti con fragilità sociale, in centri di accoglienza per donne maltrattate, a favore di soggetti fragili minacciati o vittime di violenza fisica, sessuale e psicologica, di famiglie con membri affetti da disabilità, famiglie ad alto rischio di disgregazione, impegnate nei percorsi di affido e adozione, interventi in favore di minori e adulti con carichi penali o mirati a favorire la piena integrazione di cittadini immigrati, oltre a predisporre gli psicologi del territorio all'informazione e consulenza finalizzati al benessere della scuola, al successo formativo e alla prevenzione, nonché al contrasto del disagio giovanile e dei comportamenti a rischio.

Si tratta di un grosso passo avanti non solo per la Regione Campania, che si è dimostrata all'avanguardia rispetto alle altre regioni italiana, ma per tutti gli psicologi italiani trattandosi della valorizzazione stessa della figura professionale. Attraverso questa legge sarà ancora più vicino ai cittadini, rompendo gli stereotipi legati a questa professione.

Torna su
SalernoToday è in caricamento