Rubò soldi e oro minacciando la vittima con una siringa: rapinatrice ai domiciliari

La Squadra Mobile ha dato esecuzione a una ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del tribunale di Salerno che ha accolto la richiesta della procura nei confronti di R.D. I fatti risalgono ad ottobre 2018

Rubò la fede nuziale e soldi alla vittima, P.V, minacciandola con una siringa. La Squadra Mobile ha dato esecuzione a una ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del tribunale di Salerno che ha accolto la richiesta della procura nei confronti di R.D.

I fatti

Risalgono al 14 ottobre 2018. L'indagata, ora ristretta ai domiciliari, si fece consegnare la fede nuziale, attraverso minacce e brandendo una siringa. E' accusata di rapina aggravata. Le indagini sono state coordinate dalla Procura di Salerno, svolte dalla Squadra Mobile, seconda sezione - Contrasto alla Criminalità Diffusa, Straniera e Prostituzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Dramma alla Cittadella: medico stroncato da un infarto, inutili i soccorsi

  • Travolta da un bus mentre attraversa la strada a Milano: grave maestra salernitana

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

  • Incidente in litoranea ad Eboli, auto investe una donna: è morta

Torna su
SalernoToday è in caricamento