Rifiuti speciali pericolosi a Serre: sequestrata un’area rurale di circa 10.000 metri quadrati

Alle fasi di scavo per l’estrapolazione dei rifiuti hanno partecipato mezzi militari del comprensorio di Persano

Continua la lotta contro l'inquinamento ambientale: i carabinieri della Stazione di Borgo Carillia, insieme a quelli della Sezione Operativa di Eboli, agli ordini del Capitano Luca Geminale, hanno sequestrato un’area rurale di circa 10.000 metri quadrati, adibita a discarica abusiva, in località Campo Fiorito, a Serre.

L'intervento

Il Nucleo Operativo Ecologico di Salerno e il personale dell’Arpac hanno scovato numerosi rifiuti speciali pericolosi, tra cui fanghi di colore scuro residui di lavaggi di industrie conserviere, scarti di demolizione edilizia e scarti industriali di concerie. Alle fasi di scavo per l’estrapolazione dei rifiuti hanno partecipato mezzi militari del comprensorio di Persano. Accertamenti in corso, intanto, per identificare i responsabili dello scempio.

Potrebbe interessarti

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

  • Battipaglia, serpente a spasso in via De Amicis: l'appello

  • Deve rinnovare la carta d'identità: l'ufficio che dovrebbe essere aperto è chiuso, la denuncia di una lettrice

I più letti della settimana

  • Incidente a Giovi: auto finisce in un precipizio, 4 feriti gravi. Scannapieco in pericolo di vita

  • Lutto a Salerno, morto il medico-pediatra Luca Budetta

  • Tragedia in Costiera Amalfitana: uomo si impicca a Vettica

  • Colto da malore appena arriva in azienda: morto 49enne ad Atena Lucana

  • Diagnosticato il linfoma di hodgkin all'arcivescovo emerito Moretti: "Mi sento in un mare di preghiere"

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

Torna su
SalernoToday è in caricamento