Emanuele Scifo fu alimentato con sacche scadute: le condanne

Invece di aiutare il paziente, quelle sacche gli provocarono dolori lancinanti: come riporta il quotidiano La Città, vttima dell’errore è stato Emanuele Scifo

Scifo

Erano scadute da 4 mesi, le sacche per la nutrizione artificiale, utili ad alimentare una persona già gravemente ammalata e debilitata. Invece di aiutare il paziente, quelle sacche gli provocarono dolori lancinanti: come riporta il quotidiano La Città, vttima dell’errore è stato Emanuele Scifo, il 38enne di Battipaglia che soffre di una malattia rara e per il quale in tantissimi si sono mobilitati con una raccolta di fondi, per consentirgli un intervento salvavita negli Stati Uniti.

L’episodio delle sacche scadute si è verificato nel 2011 e ieri il pubblico ministero ha chiesto la condanna degli imputati a sei mesi per i reati di lesioni colpose e somministrazione di sostanze nocive. Uno scandalo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dipendenti minacciati sotto estorsione, arrestato ex colonnello di Nocera

  • Cronaca

    Omicidio Tura De Marco, la decisione dei giudici: 16 anni di carcere a Luca Gentile

  • Politica

    Segreteria Pd, Martina primo nei circoli a Salerno: Zingaretti vince a Cava e nel Cilento

  • Cronaca

    Allerta meteo: ecco il nuovo bollettino della Protezione Civile

I più letti della settimana

  • Dipendenti minacciati sotto estorsione, arrestato ex colonnello di Nocera

  • Nocera Inferiore, Corona non si presenta al ristorante: scatta la segnalazione

  • Nocera Superiore, va in ospedale e scopre che il suo feto è morto: scatta la denuncia

  • Sorpresa nel Parco Nazionale del Cilento: su un albero spunta lo scoiattolo bianco

  • "Ladri bulgari a Scafati", il raid di fuoco ordinato dal clan per proteggere le famiglie

  • Incidente a Casal Velino, auto contro muro: muore una 21enne

Torna su
SalernoToday è in caricamento