Emanuele Scifo fu alimentato con sacche scadute: le condanne

Invece di aiutare il paziente, quelle sacche gli provocarono dolori lancinanti: come riporta il quotidiano La Città, vttima dell’errore è stato Emanuele Scifo

Scifo

Erano scadute da 4 mesi, le sacche per la nutrizione artificiale, utili ad alimentare una persona già gravemente ammalata e debilitata. Invece di aiutare il paziente, quelle sacche gli provocarono dolori lancinanti: come riporta il quotidiano La Città, vttima dell’errore è stato Emanuele Scifo, il 38enne di Battipaglia che soffre di una malattia rara e per il quale in tantissimi si sono mobilitati con una raccolta di fondi, per consentirgli un intervento salvavita negli Stati Uniti.

L’episodio delle sacche scadute si è verificato nel 2011 e ieri il pubblico ministero ha chiesto la condanna degli imputati a sei mesi per i reati di lesioni colpose e somministrazione di sostanze nocive. Uno scandalo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Nuova scossa di terremoto in Molise, avvertita anche a Salerno

  • Cronaca

    Agro, abusi su una bambina di 10 anni: arrestati nonno e madre

  • Cronaca

    Viadotto Gatto: soddisfacenti le prime indagini sulla stabilità

  • Cronaca

    Litiga con l'ex, la picchia e tenta di rubarle l'incasso del bar: arrestato 40enne

I più letti della settimana

  • Incidente mortale ad Angri, la vittima è un ragazzo di 26 anni

  • "Non ci lasciate entrare? Noi investiamo e uccidiamo i clienti in coda": 2 arresti a Salerno

  • Incidente ad Agropoli: muore Peviani, ex attaccante di Salernitana e Cavese

  • Terremoto in Molise, scossa avvertita anche a Salerno e provincia

  • Ponte crollato a Genova: tra i morti anche un camionista di Scafati

  • "Auguri maledetto": la commovente lettera di Gianni Novella diventa virale

Torna su
SalernoToday è in caricamento