Folla di fedeli per la Madonna che viene dal mare, forte commozione

Ha solcato le acque del Golfo di Salerno, come da tradizione, l'imbarcazione con a bordo l'icona bizantina della Madonna che viene dal mare. Profonda commozione tra i fedeli

Si è tenuta ieri, la processione in onore della "Madonna che viene dal mare" che ha solcato le acque del golfo salernitano, come da tradizione, seguita da centinaia di barche. Il corteo religioso guidato dall'icona bizantina della Vergine, custodita presso la chiesa di Sant'Agostino, è iniziato dalla colonia San Giuseppe e ha raggiunto piazza Cavour, dove è stata celebrata la santa messa.

Fuochi d'artificio e sentite preghiere, hanno accolto, dunque, la tavola raffigurante la Vergine che, rinvenuta nel 1453 sulla spiaggia cittadina, a seguito del naufragio di una nave di mercanti fuggiti da Costantinopoli, allora in mano ai Turchi, fu ritrovata da un muratore che restò paralizzato alla vista dell'icona, poi conservata presso la chiesa di Sant'Agostino.

L'arcivescovo, monsignor Luigi Moretti si è imbarcato per la prima volta sulla motovedetta della Capitaneria di Porto per prender parte al singolare corteo che, quest'anno, ha fatto scalo anche a "Marina d'Arechi". Una ricorrenza molto sentita dai salernitani, quella dedicata alla Vergine di Costantinopoli, alla quale hanno partecipato innumerevoli fedeli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Dramma alla Cittadella: medico stroncato da un infarto, inutili i soccorsi

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

  • Travolta da un bus mentre attraversa la strada a Milano: grave maestra salernitana

  • Maltempo a Salerno, cade un grosso albero: disagi a Casa Manzo

Torna su
SalernoToday è in caricamento