Entra "abusivamente" nella banca dati: carabiniere a processo

Il militare, che all'epoca dei fatti era in servizio presso la caserma di San Valentino Torio, dovrà difendersi dalle accuse della Procura

E’ accusato di accesso abusivo al sistema informatico protetto. Per questo un carabiniere, in servizio all’epoca dei fatti (2018) presso la caserma di San Valentino Torio, dovrà difendersi in un processo. A stabilirlo il giudice monocratico di Nocera Inferiore al termine delle indagini preliminari.

I dettagli

In particolare – secondo la Procura – il militari si sarebbe introdotto nella banca dati in dotazione alle forze dell’ordine nonostante si trovasse fuori servizio o comunque non dovesse svolgere alcuna indagine nei confronti delle persone ricercate nel sistema. Determinanti, nel procedimento penale a suo carico, potrebbero essere le testimonianze dei suoi superiori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

  • Blitz dei Nas in un deposito a Salerno: maxi sequestro di bottiglie d'acqua

Torna su
SalernoToday è in caricamento