Scafati, il ragazzo che ha investito una donna di 78 anni rischia accusa di omicidio stradale

Il giovane non ha risposto alle domande della polizia municipale, impegnati a ricostruire la dinamica dell'incidente mortale di domenica scorsa. Questa mattina saranno celebrati i funerali di Maria Ferrara, investita sulle strisce pedonali

Ha scelto il silenzio il giovane di 22 anni di Scafati, accusato formalmente di aver investito e ucciso una donna di 78 anni, Maria Ferrara. L'incidente risale alla giornata di domenica, in via Alcide De Gasperi. Domenica sera è stato ascoltato dalla polizia municipale, in compagnia del suo legale, scegliendo però di avvalersi della facoltà di non rispondere. La Procura di Nocera Inferiore potrebbe iscriverlo in queste ore nel registro degli indagati, con l'accusa di omicidio stradale. Intanto, si lavora sulla dinamica dell'incidente. Per l'occasione, sono stati ascoltati anche alcuni testmoni oculari del fatto, che si trovavano presenti sul luogo dello scontro. L'anziana sarebbe stata colpita - questa l'ipotesi - mentre attraversava le strisce pedonali. L'indagine è coordinata dal sostituto procuratore di Nocera Inferiore, Giuseppe Cacciapuoti. Dopo un esame esterno effettuato sul corpo della vittima, è stato predisposto il rilascio per la celebrazione dei funerali. Previsti per questa mattina, intorno alle 11, nella chiesa a Scafati di San Pietro Apostolo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

  • Slitta, pista e renne al San Marzano Christmas Village: attrazioni per i bambini

Torna su
SalernoToday è in caricamento