Scavi e reperti storici a Camerota: le associazioni scrivono al sindaco

Chiedono al primo cittadino di presenziare ai lavori di scavo e di far venire alla luce l'intero patrimonio storico-culturale risalente probabilmente al '700

Desta curiosità e preoccupazione (associazioni allertate) il lavoro di scavo in Piazza Castello, a Camerota. Dopo la scoperta di reperti storici, le associazioni chiedono al sindaco MarioScarpitta non solo di presenziare ai lavori di scavo ma anche di far venire alla luce l'intero patrimonio storico-culturale risalente probabilmente al '700.

La lettera

Il Comitato Civico Camerota Insieme, l’Assocazione Sos Sorriso, l’associazione culturale Book Crossing Camerota, l’associazione Culturale e Musicale Zefiro e il Comitato CentoPassi, hanno inviato una nota al primo cittadino, al vicesindaco Francesco Calicchio e all’assessore Teresa Esposito. Chiedono di presenziare "con un delegato, un tecnico di propria fiducia" e chiedono "che gli scavi proseguano, alla ricerca di nuove testimonianze storiche".

Potrebbe interessarti

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Piano per rapinare un commerciante di Angri, ai domiciliari uno della banda

I più letti della settimana

  • Allerta meteo in Campania, le previsioni nel salernitano

  • Suicidio a Capaccio, 53enne si impicca con un foulard

  • Lutto a Mercato San Severino: il giovane Enzo muore in un incidente in Abruzzo

  • Incidente sulla Salerno-Caserta, motociclista muore decapitato: traffico in tilt

  • Incidente sull'A2 del Mediterraneo, all'altezza di San Mango: 5 feriti di cui uno grave

  • Incidente a Roma, perde il controllo della moto: muore 32enne salernitano

Torna su
SalernoToday è in caricamento