Tari, la replica del Comune di Salerno a Cammarota: "Tutto in regola"

Dopo l'iniziativa del consigliere che porterà il caso in Commissione trasparenza, è arrivata puntuale la replica da Palazzo di Città: "Nessun rimborso è dovuto"

Palazzo di Città

Dopo l'iniziativa del consigliere Cammarota che ha acceso i riflettori sulla Tari annunciando che porterà il "caso" all’ordine del giorno dei lavori della commissione trasparenza per accertare se vi sono profili di illegittimità nelle somme richieste, è arrivata puntuale la replica del Comune di Salerno. "In merito alle notizie di stampa circa l'errata applicazione della tassa sui rifiuti solidi urbani da parte di alcune amministrazioni, il Comune di Salerno precisa di aver sempre applicato la TARSU/TARES/TARI in maniera conforme alla normativa statale e ai regolamenti comunali. In particolare, la quota variabile è stata applicata esclusivamente sull'abitazione e non su pertinenze. Pertanto nessun rimborso è dovuto ai contribuenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sta per aprire "Mizzica": degustazioni siciliane nel centro di Salerno

  • Suicidio a Campagna, 31enne si toglie la vita: comunità a lutto

  • "E' il tuo turno? Non mi interessa: ti ricevo dopo": sgarbo e razzismo all'Asl di San Severino

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Furti, danni ed aggressioni davanti ai bimbi, nel negozio salernitano: il grido di aiuto di Ismail

  • Blitz dei Nas in un deposito a Salerno: maxi sequestro di bottiglie d'acqua

Torna su
SalernoToday è in caricamento