Valle dell'Angelo, truffa ai danni della UE: denunciati due allevatori

I titolari di due aziende zootecniche sono stati denunciati dal corpo forestale dello Stato perchè avevano ricevuto contributi europei dichiarando un numero maggiore di animali bovini rispetto a quelli effettivamente posseduti

Immagine di repertorio

Due titolari di aziende zooteniche di Valle dell'Angelo, nel territorio del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano, sono stati denunciati dagli uomini del corpo forestale dello Stato della stazione di Piaggine. I due sono accusati di truffa ai danni dell'Unione Europea. Secondo quanto si apprende dall'ANSA i controlli effettuati nelle aziende hanno infatti dimostrato la presenza rispettivamente di 61 e 62 capi bovini a fronte degli 86 e 73 caricati in anagrafe bovina. Il numero di bovini dichiarati avrebbe fruttato ai titolari delle aziende un indebito incasso di contributi europei complessivamente di 450mila Euro.

Durante i controlli, ai quali ha preso parte anche un veterinario dell'ASL, è emersa anche la presenza di 29 capi privi di marchio auricolare affetti da brucellosi mentre 15 vitelli, privi dei controlli sanitari, sarebbe stati comunque venduti, mettendo così a rischio la salute dei consumatori. Scattate le sanzioni amministrative previste per legge, i due titolari delle aziende sono stati denunciati per truffa aggravata e mancato rispetto delle condizioni igienico - sanitarie.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Fonderie Pisano verso Campagna: la proprietà investe per la delocalizzazione

    • Cronaca

      Far west ad Eboli: spuntano mazze di ferro e coltelli davanti alle bancarelle

    • Cronaca

      Movida, nuove regole per gazebo e tavolini: Naddeo attacca Loffredo

    • Cronaca

      Operazione Italo, un altro arresto: in manette un polacco di 31 anni

    I più letti della settimana

    • Spaccio e rapine, sgominate 5 bande criminali: arrestati i "signori della droga"

    • "The Times”: l'Unisa è il 1° Ateneo del Sud e 3° università più influente nella ricerca

    • Vietri sul Mare, scomparso nel nulla il violinista Mimmo Giordano

    • Colpito dalla scarica elettrica di un impianto Enel: giovane muore sulla Lungoirno

    • Via Posidonia, precipita dal 5° piano: 42enne morto sul colpo

    • Tragedia a San Gregorio Magno: tenta di accendere una sigaretta e muore ustionato

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento