sabato, 25 ottobre 9℃

Voto di Scambio, Edmondo Cirielli: "Aria fritta"

Il presidente della provincia di Salerno si è espresso sulla vicenda che lo vede coinvolto a margine del consiglio provinciale. Proseguono intanto le indagini della procura

Redazione 3 agosto 2012
1

Proseguono le indagini della procura della Repubblica di Salerno relative alla vicenda del "voto di scambio" nella quale risulta indagato anche il presidente della provincia di Salerno Edmondo Cirielli. Lo si apprende dal quotidiano la Città di Salerno. Nella giornata di ieri i carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore, agli ordini del tenente colonnello Gianfilippo Simoniello, hanno acquisito numerosi atti al comune di Cava de' Tirreni, relativamente ad alcuni contributi che l'ente avrebbe elargito e ad alcune assunzioni effettuate dal comune metelliano.

Annuncio promozionale

Intanto, a margine del consiglio provinciale di ieri che ha deciso per la manifestazione d'interesse del Cstp, Edmondo Cirielli ha parlato del fatto che "il reato di voto di scambio non esiste per un congresso di partito, ma per le competizioni elettorali". Il presidente della provincia ha confermato la sua fiducia nella magistratura ed ha ribadito di voler essere ascoltato dai magistrati, per chiarire qualunque eventuale dubbio circa il suo operato.

Edmondo Cirielli
consigli provinciali
politici
tribunali

1 Commenti

Feed
  • Avatar anonimo di francesco

    francesco Pagnottisti al potere. Dobbiamo solo liberarcene

    il 3 agosto del 2012