Aeroporto di Salerno: "ore contate" per la firma, tutto pronto per l'ampliamento

Capodichino e Salerno dovranno diventare vasi comunicanti, per consentire alla Campania di avere un’unica struttura aeroportuale gestita da Gesac-Capodichino

Ormai è imminente, lo sblocco della pratica per i necessari lavori di ampliamento dell'aeroporto  di Salerno. Sia il direttore generale dell’Enac che il Sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico, Andrea Cioffi (M5S), ieri hanno annunciato la firma in calce al Decreto per la gestione totale dello Scalo aeroportuale salernitano.

L'obiettivo

Come ricorda Liratv, Capodichino e Salerno dovranno diventare vasi comunicanti, per consentire alla Campania di avere un’unica struttura aeroportuale gestita da Gesac-Capodichino, con l’aeroporto di Salerno che consentirà di alleggerire il movimento-passeggeri dello scalo napoletano, portando ad un incremento di almeno 5 milioni di viaggiatori a tre anni dal completamento delle piste, a tutto vantaggio del territorio campano.
 

Potrebbe interessarti

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

  • Battipaglia, serpente a spasso in via De Amicis: l'appello

  • Mare sporco a Salerno: denunce e proteste dei cittadini

  • Sette cartomanti in poche centinaia di metri: nuova "invasione" sul lungomare

I più letti della settimana

  • Lutto a Salerno, morto il medico-pediatra Luca Budetta

  • Colto da malore appena arriva in azienda: morto 49enne ad Atena Lucana

  • Incidente a Giovi: è morta Eleonora, l'amica della famiglia Scannapieco

  • Idrante usato per allontanare dei giovani: scoppia il caso a "Baccanalia"

  • Incidente a Giovi: ecco le condizioni di salute dei quattro feriti

Torna su
SalernoToday è in caricamento