Fase 2, la movida si risveglia: si ripopolano i locali, il sindaco fa tappa in pub e pizzerie

Ha augurato a tutti buon lavoro, il sindaco Vincenzo Napoli, accompagnato dall'assessore al Commercio Dario Loffredo

Persone sedute ai tavolini, auto in doppia fila e, addirittura, traffico. Quello che sembrava un ricordo lontano delle serate salernitane, stasera, è tornato ad essere realtà: si risveglia, infatti, la movida cittadina. I locali di via Roma e non solo, timidamente, si ripopolano, mentre tantissimi i giovani che, lasciandosi alle spalle la quarantena, si sono concessi una passeggiata e una sosta per un boccone o un drink, in questo primo giovedì sera di "ripresa" per pub, pizzerie e ristoranti che, dopo due mesi, hanno potuto riaccogliere al tavolo i cittadini. Intorno alle 22, auto in doppia fila a via Roma, quelle che solitamente caratterizzano il sabato sera, hanno segnato l'inizio di una nuova fase, per la gioia dei gestori della movida che, fino a ieri, si erano dovuti "limitare" all'asporto e alla consegna a domicilio. Unica norma che frena il sorriso di alcuni titolari di bar, lo stop (non valido per pub ma solo per bar, gelaterie, chioschi e pasticcerie) alle attività allo scoccare delle 23, orario difficile da rispettare nel nostro territorio, specie per i giovani, ma stabilito per contenere assembramenti incontrollati o situazioni di rischio per la tutela della propria e dell'altrui salute.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto, il sindaco Vincenzo Napoli e l'assessore al Commercio Dario Loffredo hanno fatto tappa in diversi pub e pizzerie salernitani, per augurare buon lavoro a tutti, a nome dell'amministrazione comunale. Numerose, pure le pattuglie della Polizia di Stato e della Polizia Municipale. Poche, le persone sprovviste di mascherina. Particolare attenzione, in questa fase, merita il rispetto delle distanze di sicurezza tra i tavoli e tra gli stessi ospiti, se non appartenenti allo stesso nucleo familiare. Non resta che auspicare il buon senso della popolazione e il pugno di ferro delle forze dell'ordine, dunque, in questa fase 2 per la movida che, in Campania, è appena iniziata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna lo spettro del Covid-19 a Salerno città, la denuncia del Comitato San Francesco e l'appello di Polichetti

  • Sorpresa in Costiera, "Fratacchione" Fazio in vacanza ad Amalfi

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

Torna su
SalernoToday è in caricamento