Duomo trekking, escursione da Salerno a Cava in compagnia della luna

Un'escursione di difficoltà media, con partenza da Salerno per giungere sin sulla croce di San Liberatore e ammirare le luci della città e lo splendore della luna piena sul golfo

Un'escursione di difficoltà media, con partenza da Salerno per giungere fino sulla croce di San Liberatore e ammirare le luci della città e lo splendore della luna piena sul golfo di Salerno. Duomo Trekking ha organizzato una escursione in programma il 6 giugno dalle ore 19 alle ore 23.30.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Info utili

Partendo da Piazza Alfano I al Duomo di Salerno gli escursionisti risaliranno le rampe del Centro Storico Alto di Salerno e raggiungeremo la sterrata che conduce a San Liberatore passando per la ormai famosa e rinominata "Cornice del Principe" sebbene si tratti dei ruderi della Cappella di Saragnano ed il principe non vi sia mai passato. L'escursione ha un tratto iniziale di salita fino a raggiungere i 400 metri di altezza di San Liberatore (coefficiente di difficoltà medio). Da lì, con le luci frontali, partirà la discesa verso Salerno. Info e prenotazioni anche al numero 3348603428.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a San Cipriano Picentino, uomo si impicca nel cimitero

  • Torna lo spettro del Covid-19 a Salerno città, la denuncia del Comitato San Francesco e l'appello di Polichetti

  • Sorpresa in Costiera, "Fratacchione" Fazio in vacanza ad Amalfi

  • Covid-19: positiva una dipendente bancaria a Salerno

  • Covid-19 alla gelateria Buonocore, il titolare: "Abbiamo chiuso per tutelare i clienti"

  • Covid-19, altri 7 contagi in Campania: i dati del bollettino

Torna su
SalernoToday è in caricamento