Arriva "Tex" alla Feltrinelli di Salerno

Venerdì 14 febbraio presso la libreria Feltrinelli di Salerno la Nicola Pesce Editore presenta "Tex a Salerno". La serata, che animerà la libreria di Corso Vittorio Emanuele, vedrà la presentazione di due testi dedicati, ovvero “Tex – Fiumi di china italiana in deserti americani” e “Tex – I predatori del deserto”. Il primo, redatto da Raffaele De Falco, è un saggio approfondito e critico sulla storia del personaggio bonelliano, dalla nascita fino ai giorni nostri e che racchiude l’evoluzione del fumetto attraverso una scrittura piacevole e accattivante, mentre il preziosissimo volume “ Tex - I predatori del deserto” vede all'opera il maestro Bruno Brindisi, bonelliano DOC e orgoglio salernitano. Il volume, con una prefazione del Sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, recupera un numero della “saga” fumettistica che non veniva ripubblicato da tempo e che affianca ai disegni di Brindisi, una delle firme più classiche della testata, Claudio Nizzi. All’interno del volume sono presenti, anche, schizzi, prove, ripensamenti che segnano il percorso ideativo dell’opera. L'appuntamento per tutti gli appassionati di Tex e del fumetto, quindi, è fissato per venerdì 14 alle 18 presso la Feltrinelli di Salerno.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Alla scoperta della Certosa di Padula con la guida Giuseppe Verga

    • dal 12 luglio al 31 dicembre 2019
    • Certosa di San Lorenzo – Padula
  • Eros Ramazzotti in concerto al PalaSele di Eboli: fan mobilitati

    • 6 dicembre 2019
    • Palasele Eboli
  • Festival di San Martino: il "menù" prevede musica, zeppole e vino

    • dal 16 al 17 novembre 2019
    • San Marco: il percorso si snoderà da via Cuono a via Vicenza ccinvolgendo tutti i vicoli collegati.
  • Salerno, mostra personale di carl t. chew - rcbz - reid wood, identity of artist / marginal active resistances two

    • Gratis
    • dal 25 agosto al 21 novembre 2019
    • Spazio Ophen Virtual Art Gallery
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento