A Cetara, dal 2 al 4 dicembre, la festa della colatura d'alici

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Cetara
  • Quando
    Dal 02/12/2016 al 04/11/2016
    Venerdì dalle ore 17.30, sabato dalle ore 13 e domenica dalle ore 10
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
Festa colatura alici, Cetara, 2-4 dicembre

Cetara, splendido borgo della Costiera Amalfitana, celebrerà da venerdì 2 a domenica 4 dicembre la “Festa della colatura di alici”, il tradizionale evento che coincide con la spillatura del liquido ambrato. In occasione dell’evento verrà presentato un nuovo personaggio a fumetti, ispirato dalla colatura di alici di Cetara. Dalla matita di Vincenzo Lauria nasce Alì Cola, il protagonista del fumetto che presto diventerà un cortometraggio.

La manifestazione inizierà venerdì 2 dicembre alle ore 17,30 nella sala “M. Benincasa”, con una tavola rotonda  su “Prodotti tradizionali ed esigenze di tutela: la colatura di alici”. Sabato 3 dicembre alle ore 13 si terrà il tradizionale Premio Gastronomico ‘Ezio Falcone’, curato dall’assessore alla cultura e turismo Angela Speranza. La gara, che vede cimentarsi ai fornelli giornalisti, foodblogger e cultori della cucina tradizionale, si svolgerà all’Hotel Cetus ed è presentata da Raffaella Gambardella. La festa terminerà domenica 4 dicembre con “Viva la colatura nuova”, menu-degustazione a base di colatura in tutti i ristoranti e le pizzerie di Cetara.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Giornata della Memoria "Rudolf Hoss, il mostro di Aschwitz" a Salerno

    • Gratis
    • 26 gennaio 2020
    • art.tre associazione culturale
  • Locus solus a Nocera Inferiore

    • Gratis
    • dal 20 dicembre 2019 al 30 gennaio 2020
    • Fedele Studio
  • Nuovi corsi di lindy hop

    • Gratis
    • dal 16 al 23 gennaio 2020
    • CIF
  • “Finale di partita” di Samuel Beckett in scena al teatro Ghirelli

    • solo domani
    • 22 gennaio 2020
    • Teatro Antonio Ghirelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento