Il mito di Edipo al Teatro Verdi, in scena dal 9 al 12 marzo

Edipo al Teatro Verdi

Dal 9 al 12 marzo, in scena al Teatro Verdi di Salerno "Edipo il mito" con Glauco Mauri e Roberto Sturno. Regia di Andrea Baracco e Glauco Mauri. La storia di Edipo è la storia dell’uomo, perché racchiude in sé tutta la storia del suo vivere. Edipo Re e Edipo a Colono sono due opere scritte in epoche diverse della vita di Sofocle ed è nell’accostamento di questi due grandi testi che poeticamente si esprime e compiutamente si racconta la “favola” di Edipo alla ricerca della verità.

Alla fine del suo lungo cammino Edipo comprende se stesso, la luce e le tenebre che sono dentro di lui, ma afferma anche il diritto alla libera responsabilità del suo agire. Edipo è pronto ad accettare tutto quello che deve accadere ed è pronto a essere distrutto purché sia fatta luce. Solo nell’interrogarsi comincia la dignità di essere uomini. E’ questo l'insegnamento che Sofocle tramanda con la sua opera immortale. In scena alle ore 21.

Non finisce qui: "Giù la Maschera", la serie di incontri con i protagonisti della scena teatrale del "Verdi", porta in platea Glauco Mauri, protagonista dello spettacolo "Edipo", venerdì 10 marzo alle ore 19. Mauri incontrerà il pubblico. Ingresso libero

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Alla scoperta della Certosa di Padula con la guida Giuseppe Verga

    • dal 12 luglio al 31 dicembre 2019
    • Certosa di San Lorenzo – Padula
  • Concerto di beneficenza "Amadeus" a Salerno

    • Gratis
    • 14 dicembre 2019
    • SCUOLA DI MUSICA E ARTE AMADEUS
  • Un Natale da favola: Cava diventa la città dell'incanto  

    • dal 7 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • "Santa Maria del Rifugio" .
  • Luci d'Artista anche in provincia: taglio del nastro a Bellizzi

    • Gratis
    • dal 25 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Bivio Pratole
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento