Cambia la giunta a Nocera, il sindaco: "Sganciare gli assessorati dalla politica"

Si tinge di rosa la rimodulazione della giunta del sindaco di Nocera Inferiore, Manlio Torquato. Lasciano Gianfranco Trotta e Anna Rita Pagliara per fare posto ad Antonietta Manzo Nicoletta Fasanino

Si tinge di rosa la rimodulazione della giunta del sindaco di Nocera Inferiore, Manlio Torquato. Lasciano Gianfranco Trotta (politiche sociali) e Anna Rita Pagliara (manutenzione e cura della città), per fare posto ad Antonietta Manzo, ex dirigente del Comune proprio alle politiche sociali, e Nicoletta Fasanino, ingegnere civile e ambientale, che avrà la delega al settore ecologia. L'attuale assessore Federica Fortino, sempre in quota Pd, ottiene la delega del vice sindacato, prendendo il posto dell'attuale assessore al bilancio, Mario Campitelli, mantenendo la delega alle politiche giovanili e culturali. 

"Assessorati sensibili non legati ai partiti"

Sul cambio della giunta, il primo cittadino ha dichiarato ai media locali: "Bisognava sganciare le ipoteche politiche da alcuni assessorati, perchè non devono essere la riserva di nessun partito nè schieramento politico. Avevo inoltre esigenze tecniche e Fasanino ha un curriculum di eccellenza". Poi sulle polemiche che sarebbero sorte in una frangia del Pd cittadino: "Abbiamo aspettato - ha aggiunto Torquato - ma non possiamo essere vittime delle aspettative di esponenti di un partito. Fortino ha avuto, tra l'altro, l'avallo della segreteria cittadina e provinciale"

Il cambio di passo

I decreti di nomina per gli assessori sono stati firmati questa mattina. Già annunciata da tempo, la rimodulazione della giunta si è di fatto concretizzata poi nelle ultime ore, seppur il sindaco abbia effettuato diversi sondaggi anche verso altre forze politiche. Scelta netta, ad esempio, quella presa sulle politiche sociali, con il ritorno di un ex dirigente, Antonietta Manzo, che ha già gestito il settore per diversi anni, nel passato. Un cambio di rotta - come ha spiegato anche il sindaco - per un settore più volte finito tra le polemiche, e ritenuto "gancio" per fare da sponda a personali percorsi elettorali. Una delle più recenti discussioni era nata proprio all'interno della stessa maggioranza Torquato, quando due consiglieri comunali, Gennaro Della Mura e Ilario Capaldo, avevano più volte criticato l'oramai ex assessore Trotta, in merito ai ritardi sui pagamenti alle cooperative sociali. I bene informati riferiscono di malumori invece nel Partito Democratico, che di fatto perde un assessore rispetto all'assetto precedente. Mentre c'è chi invece avrebbe desiderato l'azzeramento di tutto l'esecutivo. La lista Moderati per Torquato resta, invece, senza rappresentanza in giunta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

Torna su
SalernoToday è in caricamento