Referendum legge elettorale, in città raccolte 970 firme in 7 giorni

Il dato è stato diffuso dal consigliere regionale Gianfranco Valiante, promotore dell'iniziativa. Il punto raccolta firme era stato allestito presso Porta Rotese. Soddisfatto il consigliere regionale salernitano in quota Pd

Abrogazione della legge elettorale, a Salerno raccolte 970 firme in una settimana presso il punto di Porta Rotese: il dato è stato reso noto dal consigliere regionale salernitano in quota Pd Gianfranco Valiante, promotore dell'iniziativa. "La risposta dei salernitani all'appuntamento referendario è un chiaro e rinnovato segnale di grande adesione alle scelte della politica. Stiamo vivendo una straordinaria stagione di partecipazione che indica con chiarezza l'avvio di una nuova fase. E' una scelta che smentisce la politica delle poltrone e che sconfessa le idee su cui il governo nazionale fonda il proprio programma politico".

Valiante ha aggiunto con soddisfazione che le firme sono "una vittoria dei cittadini. Un parlamento composto da nominati è un atto di ipocrisia nei confronti degli elettori. I salernitani sono andati a firmare convinti, il che conferma ancora una volta come la partecipazione alla vita politica del paese e la volontà di incidere in scelte che riguardano tutti, rappresentino tratti forti dell'identità democratica della città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Gelo a Ricigliano, il parroco ai fedeli: "Celebro la messa a casa vostra"

  • Contursi Terme piange Mumù, il sindaco dei cani

Torna su
SalernoToday è in caricamento