Referendum, quesito sul nucleare: tutte le informazioni

Tutte le informazioni sul quesito relativo all'energia nucleare nell'ambito dei referendum abrogativi del 12 e 13 giugno. Il quesito sarà presentato su una scheda di colore grigio

Tra i quattro quesiti referendari sui quali gli italiani saranno chiamati ad esprimersi in occasione dei referendum abrogativi del 12 e 13 giugno c'è anche un quesito sull'energia nucleare. Tale quesito sarà riportato su una scheda di colore grigio: gli elettori dovranno decidere se abrogare o meno il decreto legge 112 del 25 giugno 2008, che sancisce, di fatto, il ritorno dell'energia nucleare sul territorio italiano. Se gli elettori voteranno "" il nucleare non tornerà in Italia, se gli elettori voteranno "no" ci sarà il via libera al ritorno del nucleare in Italia. Già nel 1987 gli italiani bocciarono l'energia nucleare. Come ogni referendum anche quelli del 12 e 13 giugno saranno validi solamente se si recherà alle urne il 50% più uno degli aventi diritto al voto.

 

ECCO IL TESTO DEL QUESITO SUL NUCLEARE

"Volete voi che sia abrogato il decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133, nel testo risultante per effetto di modificazioni ed integrazioni successive, recante Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria, limitatamente alle seguenti parti: art. 7, comma 1, lettera d: realizzazione nel territorio nazionale di impianti di produzione di energia nucleare?"

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Maltempo e danni a Salerno, alberi su auto in via Roma: ci sono feriti

  • Luci d'Artista 2019/2020: un giro d'affari di quindici milioni di euro

  • Castel San Giorgio, i carabinieri confermano: le ossa sono di Caterina Perozziello

Torna su
SalernoToday è in caricamento