Allerta meteo, scuole chiuse ad Amalfi: la Regione chiede lo stato di emergenza

Ordinanza ad horas del primo cittadino Milano. Violenti mareggiate si stanno abbattendo ormai da ore in Costiera Amalfitana seminando il panico tra i residenti

Nella giornata di domani (mercoledì 13 novembre 2019) scuole chiuse ad Amalfi per le avverse condizioni meteo. Il sindaco Daniele Milano, infatti, ha emanato l'ordinanza in virtù delle condizioni meteomarine particolarmente avverse, con raffiche di vento che soffiano fino a 80 chilometri orari e onde del mare che invadono le principali arterie cittadine. 

Il divieto

Nella stessa ordinanza, oltre la chiusura di tutte le scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado del territorio comunale, si fa anche divieto di transito e sosta per veicoli e persone sul Lungomare dei Cavalieri

I disagi

Violenti mareggiate si stanno abbattendo ormai da ore in Costiera Amalfitana. Disagi sul litorale di Atrani e Amalfi (dove il mare ha invaso anche diverse strade), a Maiori il mare ha rotto gli ormeggi di diverse barche e tutta l’area portuale è stata sgomberata per motivi di sicurezza

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Regione

La Giunta regionale della Campania, dopo i danni provocati dal maltempodal giorno 3 novembre scorso in poi, ha conferito al PresidenteVincenzo De Luca il mandato di richiedere lo stato di emergenza da inoltrare al Consiglio dei Ministri tramite il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapertura dei ristoranti in Campania: la Regione pubblica il video

  • Giù dal quinto piano di casa, dramma a Nocera: muore ragazzo di 16 anni

  • Pastena, palpeggiata nelle parti intime mentre torna a casa: indagini in corso

  • Fiume Sele: dopo il lockdown, un'esplosione di colori e biodiversità

  • Rissa in pieno centro a Pontecagnano: un giovane in ospedale

  • Sparatoria in pieno centro cittadino, a Salerno: arrestato l'autore dei colpi

Torna su
SalernoToday è in caricamento