Vinicio Marchioni sarà lo speaker misterioso del TEDx salernitano

Dopo il tema delle “Onde”, quest’anno sarà affrontato quello delle “Anomalie”, argomento di grande attualità capace di muovere le masse verso la conoscenza e che cercherà di fare chiarezza sull’importanza della singolarità del modo di pensare e di vivere del genere umano

Il TEDxSalerno torna più prorompente che mai per l’edizione 2019: più esplosivo, nuova location, nuovi speaker e soprattutto nuove visioni. Organizzato da Wires, associazione artistico culturale che promuove eventi dedicati all’aggregazione culturale giovanile e all’innovazione tecnologica, il TEDx salernitano vanta il patrocinio del Comune di Salerno e sarà di scena presso la nuova Sala Pier Paolo Pasolini (via Lungomare Trieste, Salerno) a partire dalle ore 15.00 sabato 12 ottobre.

Le novità

Svelato il nome dello speaker misterioso di questa seconda edizione: Vinicio Marchioni, uno dei più celebri e talentuosi protagonisti del cinema italiano che vanta una carriera fortunata iniziata a teatro al fianco del Maestro Luca Ronconi. La notorietà di Vinicio arriva grazie alla celebre interpretazione de "Il Freddo" nella serie tv cult "Romanzo Criminale" di Stefano Sollima che gli è valso il Premio come miglior attore al Roma Fiction Fest. Nel suo ricco palmarès, anche il Premio Controcampo, con una menzione speciale per la prova d’attore, alla 67° Mostra Internazionale del Cinema di Venezia e una candidatura come miglior attore protagonista ai David di Donatello grazie al film autobiografico “Venti sigarette a Nassiriya” di Aureliano Amadei.  Il fenomeno di storytelling di “ideas worth spreading” (“idee che val la pena diffondere”) in versione salernitana è quindi pronto nuovamente a coinvolgere la cittadinanza attraverso incontri con persone che “ce l’hanno fatta”: giovani e adulti che si sono affermati nel mondo del lavoro grazie a progetti innovativi e che hanno attirato l’attenzione dei media per le loro idee geniali capaci di apportare cambiamenti significativi alle loro società, proprio come spiega il co-Organizer & Curator dell’evento, Fabrizio Mancuso: "La nostra comunità è affamata di contenuti innovativi e idee di valore per questo motivo, il nostro obiettivo primario è quello di scegliere con estrema premura speaker di alta qualità che riescano a raccontare le loro idee che si sono dimostrate vincenti. Il TEDx è anche un’occasione per far conoscere la splendida città di Salerno e arricchirla con un evento di caratura internazionale capace di creare sinergie vincenti che, in un modo o nell’altro, riescono a valorizzare anche il nostro territorio e non solo le nostre menti".

Il programma

 Technology Entertainment Design (TED) è ormai sinonimo di innovazione e rappresenta quanto le idee di qualità riescano a muovere le masse verso la conoscenza, per questo motivo, dopo il tema delle “Onde”, quest’anno sarà affrontato quello delle “Anomalie”, argomento di grande attualità capace di muovere le masse verso la conoscenza e che cercherà di fare chiarezza sull’importanza della singolarità del modo di pensare e di vivere del genere umano. "Crediamo che sia giusto fare luce sulle irregolarità e difformità presenti nella società in cui viviamo e che spesso ci coinvolgono rendendoci atipici. Accorgersi, infatti, di essere un’anomalia del sistema è davvero importante, perché spesso si celano delle notevoli opportunità. L’obiettivo nostro e degli speaker invitati, è proprio quello di riscoprire l’unicità e la singolarità presente in ognuno di noi e su come viverla all’interno del contesto culturale in cui viviamo senza omologarci mai", ha spiegato Francesco Pannullo, Licensee & co-Organizer del TEDxSalerno. Il cuore pulsante che anima il TED è il fermento delle idee e dei pensieri che si concretizzano e offrono un futuro lavorativo a tanti giovani. Il format, che ogni anno si tiene in migliaia città del mondo, mette infatti a disposizione le idee di valore di uomini e donne che si sono distinti professionalmente, umanamente e artisticamente. Invero, per questa seconda edizione salernitana, i progetti che sfileranno saranno variegati ma soprattutto interessanti. Nello specifico, il tema “Anomalie” sarà sviluppato attraverso le storie, non solo di Vinicio Marchioni, ma anche degli altri 7 relatori provenienti dai settori più diversi – dalla tecnologia alla medicina, dalle arti visive alla sostenibilità ambientale – che coinvolgeranno il pubblico parlando secondo il format previsto dal TEDx, il quale prevede che i vari speechs debbano durare non più di 18 minuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Dramma alla Cittadella: medico stroncato da un infarto, inutili i soccorsi

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

  • Travolta da un bus mentre attraversa la strada a Milano: grave maestra salernitana

  • Maltempo a Salerno, cade un grosso albero: disagi a Casa Manzo

Torna su
SalernoToday è in caricamento