Salernitana-Cerci, è rottura: proposta la drastica riduzione dello stipendio

Gian Michele Gentile, il legale del club granata, ha dato incontrato i co-patron Lotito e Mezzaroma nel proprio studio: multa pesantissima per il calciatore che pubblicò sui social la diagnosi dei dottori

Il destino del calciatore della Salernitana Alessio Cerci è stato deciso a Roma. L'avvocato Gian Michele Gentile, il legale del club granata, ha incontrato i co-patron Lotito e Mezzaroma nel proprio studio: proposta la multa pesantissima - il 25 per cento di riduzione dell'ingaggio - per il calciatore che pubbllcò la diagnosi dei dottori sui social.

Lo scenario

La Salernitana dovrà proporre al Collegio Arbitrale la rescissione contrattuale per giusta causa. Notificato il ricorso al calciatore, scelto l'arbitro. Cerci dovrà nominare il proprio. Gli arbitri sceglieranno il presidente. Il Collegio si riunirà entro un mese.

La ricostruzione

Il 19 dicembre, attraverso una "storia" pubblicata su instagram, Cerci aveva deciso di pubblicare la diagnosi effettuata dai medici della Salernitana, in merito alle sue condizioni di salute. "Voglio fare chiarezza", aveva scritto. Adesso la Salernitana vuole punirlo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

Torna su
SalernoToday è in caricamento