Salernitana-L'Aquila 2-3 | All'Arechi il protagonista di giornata è l'arbitro

I granata di Galderisi, in vantaggio per 2-0 grazie alle reti di Gustavo e Ginestra, s'imbattono in una giornata infelice dell'arbitro Martinelli che lascia i campani in 9 e convalida un gol in sospetto offside

Gustavo

Comincia con le polemiche il campionato della Salernitana in Seconda Divisione. La squadra di Galderisi, infatti, all'Arechi, deve inchinarsi a L'Aquila, grazie soprattutto ad una giornata particolarmente storta dell'arbitro romano Martinelli, che lascia i granata in 9 a 15' dal termine, quando erano ancora in vantaggio. Anche Lotito ha lasciato lo stadio scuro in volto e molto rabbuiato per le decisioni della quaterna arbitrale che hanno finito per influire sul risultato. Stavolta "l'aquila" che è il simbolo della sua Lazio, non gli ha portato bene.

IL MATCH - La Salernitana parte subito alla grandissima e già al 5' sblocca il risultato con Gustavo, che sfrutta al meglio un appoggio di Ginestra ed insacca con un preciso tiro, siglando l'1-0. Al 41' Rossi s'invola sulla fascia pesca al centro Ginestra con uno splendido cross, che manda in visibilio l'Arechi, siglando la rete del raddoppio. Al rientro dagli spogliatoi i granata danno la sensazione di poter controllare la gara, che però negli ultimi 20 minuti si trasformerà in un vero e proprio incubo. Al 69' primo episodio discusso: l'arbitro concede infatti un rigore generoso agli abruzzesi per fallo su Colussi, trasformato dall'ex di turno Improta che accorcia le distanze. Al 72' Tuia viene espulso per fallo da ultimo uomo, sempre ai danni di Colussi. Pochi minuti dopo va fuori anche Rinaldi, che riceve una seconda ammonizione addirittura per proteste. In 9 la Salernitana crolla e già al 79' Pomante di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo sigla la rete del pareggio. Ad un minuto dal termine, poi, Infantino in sospetto fuorigioco castiga Iannarilli e fissa il risultato sul 3-2 finale. 

LA SVOLTA - Le decisioni arbitrali a dir poco discutibili, hanno inevitabilmente inciso sul risultato finale. Soprattutto l'espulsione di Rinaldi per proteste a 15' dal termine, quando i granata erano ancora in vantaggio di un gol, ha spianato la strada alla rimonta abruzzese.

SALERNITANA - L'AQUILA 2-3

SALERNITANA (4-2-3-1): Iannarilli; Tuia, Molinari, Rinaldi, Silvestri; Montervino (45' st Guazzo), Capua; Gustavo 7,5 (17' st Luciani), Mounard, Cristiano Rossi; Ginestra. A disp.: Garino, Chirieletti, Capozzoli, Luciani, Lanni, Topouzis. All. Galderisi.

L'AQUILA (4-3-3): Testa; Petta, Pomante, Mucciante, Ligorio; Agnello, Menicozzo 5,5 (6' st Triarico, 45' st Piccioni), Carcione; Ciotola 5 (13' st Colussi) Infantino, Improta. A disp.: Modesti, Gizzi, Marcotullio, Ingrosso. All. Graziani.

ARBITRO: Martinelli di Roma

MARCATORI: 5' pt Gustavo (S), 41' pt Ginestra (S), 24' st Improta (r.), 34' st Pomante, 44' st Infantino

NOTE: espulsi al 27' st Tuia (per fallo da ultimo uomo su Colussi) e al 30' st Rinaldi (per doppia ammonizione).

 

 

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Non è iniziata nel migliore dei modi, rimbocchiamoci le maniche e cerchiamo di essere più forti anche delle sviste arbitrali...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Luci d'Artista, domenica da record: albero e ruota panoramica presi d'assalto dai visitatori

  • Politica

    Due discoteche chiuse nel Salernitano, Salvini: "I delinquenti vanno puniti"

  • Cronaca

    Trema la Campania, scossa di terremoto registrata anche nel Salernitano

  • Cronaca

    Cava, bomba carta distrugge l'auto di Mena Avagliano: "Non mi fermerò"

I più letti della settimana

  • Trema la Campania, scossa di terremoto registrata anche nel Salernitano

  • Suicidio a Pagani, donna si toglie la vita: comunità sotto choc

  • Panico sul raccordo Sa-Av, assalto ad un portavalori: scontro a fuoco con la Polizia

  • Stroncato da un infarto mentre lavora: muore operaio di Salerno

  • Drammatico incidente sull'A2, all'uscita di Eboli: morto il conducente di un furgoncino

  • Choc all'ospedale di Eboli, medico muore in bagno per un malore

Torna su
SalernoToday è in caricamento