Salernitana-Pescara, le mosse di Ventura: "Pronti alla sfida, ma mancano due giocatori"

L'allenatore della squadra granata incontra i giornalisti alla vigilia della partita allo Stadio Arechi. L'appello a giocatori e tifosi: "Dobbiamo costruire il futuro tutti insieme"

Ventura in conferenza stampa

Billong ko alla caviglia, Lombardi stoppato in rifinitura per un infortunio muscolare. Gian Piero Ventura, accende il lampeggiante e si prepara all'esordio con il Pescara. "Billong ha messo il piede nella buca e ci siamo spaventati, perché pensavamo fosse qualcosa di più grave. Lombardi indolenzimento muscolare. Siamo alla vigilia, c'è voglia ed entusiasmo. Abbiamo svolto ottimo lavoro per 30 giorni".

Il mercato

"Da qui ad un mese me l'immagino meglio - aggiunge il tecnico granata - tutti sappiamo che siamo al cinquanta per cento ma è ovvio, perché la squadra è tutta nuova. Siamo su strada giusta del comportamento, dell'applicazione e delle difficoltà. Nessuna delle assenze mi preoccupa. Non cambierà nulla". Cicerelli soluzione alternativa a Lombardi: "Sí, giocherà lui". Dziczek, il quinto giocatore in prestito dalla Lazio, è presentato così : "Per fare arrivare un giocatore in prestito gratuito, lo può fare qualsiasi club. Per farlo arrivare a due milioni, occorre un intervento. E' come il discorso di Andrè Anderson che avrei voluto. Se un giocatore esplode e ha qualità, è giusto che vada alla Lazio, ad una grande club. Tanto per esser chiari, Dziczek è ottimo ma non pronto perchè non conosce il campionato italiano. Abbiamo preso il polacco non perché se ne deve andare Di Tacchio ma perché se fa male Di Tacchio, addio... Sta provando a fare il regista. Giocano Firenze e Akpa. Cerci? Va fatto ritornare giocatore, nel senso buono del termine Jallow può essere plusvalenza, Djuric esula da ciò che facciamo: pesa 150 chili".

Il modulo

"Ci mancano due giocatori e lo ripeto. Servono per completare un discorso di rosa. Se tu la colmi e arrivano questi due elementi che sono sempre gli stessi, si può migliorare. Serve un difensore e probabilmente un altro difensore, un centro sinistra e un centro destra. In attacco dipende da un'eventuale uscita. Se mi danno Mandzukic, me lo prendo... Meglio Kastanos o Dziczek? Dipende dall'obiettivo. Se devo produrre un giocatore in prospettiva da 20-30 milioni di euro, meglio il polacco. Se devo avere un giocatore già pronto e che mi può servire subito, meglio Kastanos. Io non parlo della squadra di Fabiani o della squadra di Di Tacchio. Io parlo di Salernitana. Sarà l'ultima conferenza perché poi magari non mi viene più consentito? Io sono un professionista - replica Ventura - e quando voglio parlare parlo".

Gli spettatori e le previsioni

Anno scorso, il 25 agosto, poco meno di 13mila spettatori. Adesso il dato è da minimo storico. "La squadra dovrà trascinare i tifosi. Dopo un'annata come quella della passata stagione, con aspettative venute meno per mille motivi, è naturale che nasca la delusione. Fare proclami non serve a niente e non paga. La gente non torna a prescindere,ma torna se ci sono i risultati. E' giusto non mettere la Salernitana tra le prime 10. Come si fa a metterla in una posizione diversa dopo la situazione dell'anno scorso e con giocatori tutti presi da situazioni difficili? Giusto così e bene cosí. Mi è capitato anche a Lecce: la davano per spacciata e pronosticavano l'esonero dell'allenatore, poi vincemmo il campionato. Se dobbiamo trascinare noi il pubblico, non possiamo totalmente dipendere dai tifosi. Noi però in questo momento non siamo totalmente pronti, perché è sufficiente un episodio e perdiamo la partita in un quarto d'ora. Invece noi dobbiamo costruire, tutti insieme".

L'avversario

"Il Pescara è una squadra difficile da incontrare fuori casa, meglio in Abruzzo. Sappiamo che se sbagliamo qualcosa la paghiamo. La Salernitana farà sempre la partita e lo farà anche contro il Pescara che è determinata e ha preso un allenatore dalle giovanili, perché ha idee e organizzazione. Bisogna essere pronti, devo trasferire entusiasmo, mi devo documentare ed essere pronto a parlare lo stesso linguaggio preferito. Oggi il mio cantante preferito è Sfera Ebbasta. Non posso proporre Baglioni che non ascoltano più. Ho tanta adrenalina dentro e vorrei che si giocasse già".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La prof fa l'appello e viene sbeffeggiata dagli studenti: il caso a Salerno

  • Docente in difficoltà sbeffeggiata dagli alunni, un genitore alla nostra redazione: "Ha fatto tutto da sola"

  • Incidente a Salerno, perde il controllo della moto e cade: morto 16enne

  • Scontro tra auto e bici, muore Marco Aliberti: Baronissi a lutto

  • Incidente in via Croce, muore il giovane Vittorio Senatore: Cetara a lutto

  • Salerno, alunni vessati in classe: docente allontanata dalla scuola

Torna su
SalernoToday è in caricamento