Il Prefetto ha deciso: nessuna sospensione per il sindaco Canfora

I consiglieri di opposizione hanno scritto al Prefetto e al Ministro degli Interni per un'audizione nella quale discutere l'applicazione o meno della legge Severino, dopo la pronuncia di condanna con l'accusa di concussione

Nessuna sospensione per il Sindaco di Sarno, Giuseppe Canfora. Lo ha comunicato il Prefetto attraverso una nota: non si ravvisano gli estremi. "E' con orgoglio, fierezza, commozione e con tutta la forza della fiducia nella giustizia che resto Sindaco della Città di Sano e continuo questa battaglia di verità - dichiara il primo cittadino - Non spenderò parole per chi in queste settimane ha inteso fare un inutile quanto vile tiro al bersaglio, a chi è garantista a giorni alterni, a chi ha utilizzato termini amari, esasperati, inopportuni". I consiglieri di opposizione hanno scritto al Prefetto e al Ministro degli Interni per un'audizione nella quale discutere l'applicazione o meno della legge Severino, dopo la pronuncia di condanna con l'accusa di concussione. Adesso Canfora esulta,

La dedica alla comunità

"Il pensiero va ai miei concittadini - prosegue Canfora - Tanti sono stati i messaggi di affetto, di sostegno. Non mi sono sentito solo neppure un attimo. Parole importanti e in alcuni momenti necessarie per ritrovare energie, per continuare a compiere passi per questa città ed avere la forza di combattere per la verità. Non mi sono fermato, ho continuato a lavorare, insieme alla mia squadra di governo, per il bene di Sarno. Nulla potrà fermare il nostro lavoro di sviluppo e miglioramento e per questo ringrazierò sempre i miei assessori e consiglieri. Credo nella giustizia, credo negli uomini liberi, credo nell’onestà. Grazie a tutti, grazie all’amore infinito della mia famiglia che in silenzio, discretamente, soffre e gioisce con me, grazie al sostegno degli amici. Grazie Sarno! Andiamo avanti!".


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente sulla Cilentana, muore anche la 17enne di Albanella

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento