Accoltellamento al Genovesi: il 16enne è stato trasferito in una comunità

G.I. è stato trasferito in una casa di recupero del salernitano su richiesta dell’avvocato difensore accolta dalla Procura dei Minorenni

Genovesi

E' stato scarcerato e condotto presso una comunità, da aprile, G.I. il sedicenne che a febbraio scorso accoltellò durante una lite un suo compagno di scuola, con tre fendenti di cui uno alla gola, presso l’istituto “Genovesi-Da Vinci”. Il minore, dopo quell’aggressione, era finito a Nisida.

Ora, invece, è stato trasferito  in una casa di recupero del salernitano su richiesta dell’avvocato difensore accolta dalla Procura dei Minorenni presso il Tribunale di Largo San Tommaso d’Aquino. Quella lite, nata da vecchi screzi e che sarebbe potuta culminare in tragedia, ha segnato le vite di entrambi i ragazzi coinvolti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

  • Allaccio abusivo all'energia elettrica: torna libero il titolare del "Giardino degli Dei"

Torna su
SalernoToday è in caricamento