menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto pianta Fb

Foto pianta Fb

Due "ingegneri contadini" danno vita alla Silicon Valley made in Salerno

Un gruppo di tenaci ingegneri elettronici della provincia ha deciso di mettere su un progetto che coniuga agricoltura e tecnologia

Un gruppo di tenaci ingegneri elettronici della provincia di Salerno ha deciso di realizzare un progetto che fonde agricoltura e tecnologia, nel rispetto dell'ambiente. Dai sensori di umidità e temperatura a impianti per l'irrigazione automatica: i sistemi ideati da Vittorio Arenella e soci si attivano grazie a stimoli naturali.

Gli ingegneri "contadini", dunque, con il loro progetto, consentono di ridurre i consumi di acqua e non solo. Nasce così una vera e propria Silicon Valley made in Salerno. Tra le varie idee, il progetto di irrigazione domestica: un quadro elettronico utilizza una tecnologia domotica per controllare un sistema di coltura all'interno di un'abitazione. Si tratta di una coltivazione di tipo idroponico, vale a dire senza terra ma sull'acqua. Da una consolle all'interno della casa o con il cellulare, è possibile controllare la fertilizzazione, l'irrigazione e l'illuminazione dell'orto. Un progetto decisamente rivoluzionario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento