Politica

Carenza di personale e criticità all'Archivio del Comune di Salerno: la denuncia di Cammarano e Lambiase

Le condizioni attuali degli uffici e della documentazione al centro delle segnalazioni delle associazioni "Salute e Vita ed Help Tutela" e "Sostegno dei Consumatori"

Le condizioni attuali dell’archivio generale del Comune di Salerno finiscono sotto la lente d’ingrandimento della politica. Il consigliere regionale del M5S Michele Cammarano ha inviato una lettera alla Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Campania, a seguito di segnalazioni ricevute dalle associazioni Salute e Vita ed Help Tutela e Sostegno dei Consumatori.

La denuncia

Cammarano spie che, sulla base delle informazioni in suo possesso, “l'Archivio, nelle sue tre divisioni (archivio corrente, archivio di deposito, archivio storico) soffrirebbe di un'evidente carenza di personale, anche rispetto a precisi obblighi richiesti dalla normativa vigente in materia. Inoltre, nel caso specifico dell'Archivio storico (e dell'annessa Biblioteca), alle gravi lacune nella dotazione organica si sommerebbero altrettanto gravi carenze nella manutenzione del sito (ex Convento di San Lorenzo) scelto dall’Ente comunale per la conservazione di documenti di notevole interesse per liniera comunità salernitana, già sottoposto in passato a diversi restauri. Si comprende pertanto come sia necessario fugare quanto prima ogni possibile dubbio relativo alla effettiva gestione dell'archivio a opera del Comune di Salerno, al fine di salvaguardare pienamente quello che è, a tutti gli effetti, un presidio fondamentale a tutela del patrimonio storico e culturale della città”. 

L’appello 

Intanto, il consigliere comunale di “Salerno di tutti” Gianpaolo Lambiase ha inviato una lettera al Comune di Salerno e alla Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Campania per avere notizie circa lo stato di “disorganizzazione e precarietà in cui versa l’Archivio di questo Ente, sia quello corrente che quelli di Deposito e Storico”. “Dall’inchiesta effettuata dalle associazioni emergerebbero delle gravi violazioni legge sia sotto il profilo del personale impiegato che nella conservazione e ubicazione del materiale d’archivio. Per quanto riguarda il personale, questo non avrebbe i titoli necessari a espletare tale delicato compito; addirittura, mancherebbe in pianta organica la figura di Archivista capo. In più, i settori Deposito e Storico non avrebbero affatto personale. Ancora più grave sembrerebbe la situazione che concerne la conservazione e l’ubicazione del materiale d’archivio”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carenza di personale e criticità all'Archivio del Comune di Salerno: la denuncia di Cammarano e Lambiase

SalernoToday è in caricamento