menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Battipaglia nominato l'assessore con delega alla "Gentilezza", ironie e polemiche sui social

La particolare delega è stata affidata dal sindaco Cecilia Francese a Davide Bruno. Non sono mancate le reazioni

A Battipaglia viene nominato un assessorato alla "Gentilezza". La particolare delega è stata affidata dal sindaco Cecilia Francese a Davide Bruno. Non sono mancate però le polemiche, oltre che l'ironia, sui social. 

Il sindaco

«Ritenuto di istituire l’Assessorato alla Gentilezza che si dovrà occupare della buona educazione, del rispetto verso il prossimo e la cosa pubblica e la cosa pubblica, di sensibilizzare i cittadini ai comportamenti positivi, a prendersi cura di chi soffre o è in difficoltà, ad accrescere lo spirito di Comunità, oltre che di favorire l’unità, a coinvolgere i propri concittadini e le associazioni in iniziative di cittadinanza attiva per il bene comune - si legge nel provvedimento del sindaco - delega l’assessore Davide Bruno le funzioni relative a tale incarico: gentilezza». Bruno si occupa già di Politiche comunitarie e sviluppo territoriale. Ma la particolarità della nomina ha generato reazioni politiche ma anche attraverso i social. L'ex candidato a sindaco Vincenzo Inverso, ad esempio, ha detto: «Se per la gentilezza c’è bisogno di un Assessore...io impazzisco. Siamo la barzelletta d’Italia».

La contro replica

"Nulla da ridere o deridere". Così ha replicato il sindaco Francese, che ha ricordato di aver aderito ad un’iniziativa dell’associazione culturale “Cor et Amor” che propone di incaricare un assessore al benessere di tutti combattendo i comportamenti che danneggiano il vivere sereno di una Comunità. "In Toscana, in Emilia - dice - si applaude a tale iniziativa, in questa città ci sono persone che pur di offuscare la grande giornata di oggi con due obiettivi centrati (uno importantissimo grazie al lavoro dell’assessore Bruno e ufficio tecnico: 11 milioni per Battipaglia), sono capaci di tentare di ridicolizzare una iniziativa di valenza nazionale volta a diffondere cultura di tolleranza e rispetto e non violenza nelle scuole e nella comunità".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento