Domenica, 21 Luglio 2024
Politica Bellizzi

Bellizzi: il sindaco Volpe commenta il rinvio a giudizio dei consiglieri di minoranza

I consiglieri avevano attaccato Mimmo Volpe in merito all'istituzione della terza farmacia comunale. Avevano, infatti, affermato che il sindaco aveva: "Favorito la famiglia Pellegrino e incassato gli utili dell'investimento elettorale"

Mimmo Volpe, sindaco di Bellizzi, interviene in merito al rinvio a giudizio dei consiglieri comunali di minoranza Salvioli, Paolini, Esposito, Granese e Maddalo per le accuse contro il sindaco. I consiglieri avevano attaccato Mimmo Volpe in merito all'istituzione della terza farmacia comunale. Avevano, infatti, affermato che il sindaco aveva favorito la famiglia Pellegrino e incassato gli utili dell'investimento elettorale.

"Per uno come me - ha commentato Volpe -  che ne ha sempre fatto una ragione di vita, comportamenti di onestà e moralità nella vita sia politica che di vita erano inaccettabili queste accuse prive di ogni fondamento. Poi con la semplicità che li contraddistingue, parlare di società illegittima e che sforna babà in modo irresponsabili. Tutto ciò andava posto al vaglio della magistratura. Come annunciato, tutto il ricavato del risarcimento del danno andrà in beneficenza alle popolazioni colpite dal sisma del centro Italia". Il sindaco, infine, ribadisce che la linea della trasparenza e dell'onesta è la forza dell'amministrazione, che sta mettendo ordine ai disastri della precedente gestione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bellizzi: il sindaco Volpe commenta il rinvio a giudizio dei consiglieri di minoranza
SalernoToday è in caricamento