"Castellabate Servizi", si rinnova il vertice: nominati Roncacè e Mucciolo

La società in house del Comune è affidataria del servizio della mensa scolastica, dei parcheggi a pagamento, dell'igiene ambientale, del servizio d’inventariazione dei beni comunali, della pulizia degli uffici pubblici

Al termine della scadenza del CdA della “Castellabate servizi srl” e dopo l'approvazione del relativo bilancio del 2019 (lo scorso 13 novembre) si rinnova l’organo amministrativo e l'organo di controllo della società in house del Comune, affidataria del servizio della mensa scolastica, dei parcheggi a pagamento, dell'igiene ambientale, del servizio d’inventariazione dei beni comunali, della pulizia degli uffici pubblici, della gestione della videosorveglianza e dei servizi cimiteriali. Ai sensi del decreto legislativo 175 del 2016 il socio unico, cioè il Comune di Castellabate, ha nominato il solo amministratore unico. Un rinnovamento anche generazionale che vede, in sostituzione del presidente Vincenzo Di Luccia la nomina, in qualità di Amministratore unico di Serafino Roncacè e di Vincenzo Mucciolo in qualità di Sindaco unico, con funzioni di revisore legale dei conti della società in house.

Il commento del sindaco 

“Voglio rivolgere un ringraziamento speciale al presidente uscente Vincenzo Di Luccia, ai componenti del consiglio d’amministrazione, Mariassunta Alì ed Emanuela Sansevieri e al sindaco unico con funzioni di revisore dei Conti la dottoressa Orsola Maiuri per l’ottimo lavoro svolto in questi anni – afferma il sindaco facente funzioni Luisa Maiuri  – l’esternalizzazione di vari servizi alla società in house ha apportato un importante e stabile risvolto occupazionale e soprattutto un miglioramento dell’offerta qualitativa in vari settori. Considerato il ruolo importante che andranno a ricoprire, porgo al dott. Roncacè ed al dott. Mucciolo un sincero augurio di proficuo lavoro presso la Castellabate servizi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento