Ballottaggi, l'intervento di Adriano Bellacosa alla tribuna di RaiTre

Il candidato centrista Manlio Torquato non ha partecipato e ha inviato una nota stampa. Bellacosa ha illustrato il suo programma elettorale, la cui priorità è il lavoro e quindi lo sviluppo

"La priorità del nostro programma è il lavoro, Nocera Inferiore ha bisogno di lavoro e di sviluppo" così Adriano Bellacosa, candidato sindaco del centro destra a Nocera Inferiore, alla trasmissione tribuna elettorale andata in onda alle 15 su RaiTre questo pomeriggio. Al confronto non era presente l'altro candidato sindaco, il centrista Manlio Torquato, che in una nota stampa ha motivato la sua decisione di non presentarsi facendo riferimento al confronto radiofonico con Bellacosa ai microfoni di Radio Kolbe, durante il quale i candidati non se le sono certo mandate a dire. Torquato, nella nota, ha specificato di non aver preso parte alla trasmissione per evitare polemiche, accusando l'avversario Bellacosa di "offese ed inaccettabili insinuazioni".

Bellacosa non ha replicato e ha illustrato quindi le sue idee per rilanciare Nocera Inferiore: "Dobbiamo fare in modo che gli imprenditori tornino ad investire a Nocera Inferiore, abbiamo tanti spazi in città per gli insediamenti produttivi ma purtroppo negli ultimi 20 anni gli imprenditori da Nocera Inferiore sono scappati e la città è diventata più povera. Ritengo - ha aggiunto Bellacosa - che nei primi 12 mesi di amministrazione potremo avere già i primi insediamenti produttivi, quindi posti di lavoro e sviluppo".

Bellacosa ha parlato anche della filiera agricola: "Non vanno dimenticati i prodotti d'eccellenza del nostro territorio, il cipollotto, il peperone e lo stesso pomodoro SanMarzano, dobbiamo quindi recuperare la nostra vocazione agricola". Spazio anche all'artigianato: "Penso al settore tessile così come all'artigianato artistico, anche l'artigianato deve avere i suoi spazi in città". Sulla questione edilizia il candidato sindaco del centro destra ritiene che "non siano necessari ulteriori edifici se non quelli per l'edilizia residenziale sociale, per accogliere le persone che ancora vivono nei prefabbricati a oltre 30 anni dal terremoto del 1980, come ad esempio nella zona di Montevescovado".

Bellacosa ha quindi parlato anche del "recupero delle periferie e della valorizzazione dei centri storici nocerini", il tutto con finanziamenti pubblici e attraendo capitali privati: "Confido nel fatto che la regione e la provincia, così come il governo nazionale, faranno ottenere alla nostra città i finanziamenti che servono, dato che sinora non abbiamo beneficiato in grande misura dei finanziamenti europei".

Capitolo viabilità, il problema del traffico: "Con l'aiuto della provincia individueremo un'alternativa alla statale 18 che attraversa tutta la città e quindi snelliremo il traffico. Inoltre, riteniamo che la strada ferrata vada potenziata, o con collegamenti da Nocera Inferiore verso i comuni capoluogo o magari con una metropolitana dell'Agro".

Il tema dei rifiuti: "Purtroppo a Nocera Inferiore paghiamo una TARSU nettamente superiore a quella degli altri comuni. Inoltre non abbiamo la raccolta differenziata in tutta la città. Noi proponiamo - ha proseguito Bellacosa - la raccolta differenziata in tutta la città e una tariffazione delle quote da pagare, magari con una Riciclacard. Serve inoltre far funzionare a dovere l'isola ecologica che abbiamo a disposizione. Non penso - ha aggiunto il candidato del centro destra - che serva un inceneritore in città, magari un impianto di compostaggio, ma in ogni caso prima ci documenteremo, per evitare di fare qualcosa che possa mettere a rischio la salute dei cittadini di Nocera Inferiore".

Adriano Bellacosa ha chiuso parlando della partecipazione attiva dei cittadini alla cosa pubblica: "Penso alla partecipazione, con diritto di replica, dei rappresentanti di quartiere ai consigli comunali e alle riunioni di giunta. Inoltre - ha concluso Bellacosa - tutta la società civile deve partecipare".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Torrione: donna si sente male sulla spiaggia e muore

  • Covid-19: salgono i contagi a Salerno e provincia, muore un paziente. L'appello di Polichetti (Fials)

  • Dramma a Casal Velino: anziano esce dal mare e muore sulla spiaggia

  • Covid-19, sono 41 i contagiati a Salerno: terzo caso in poche ore

  • Coronavirus: due nuovi casi positivi a Salerno e uno a Scafati

  • Covid-19, positivo un 16enne a Salerno: 32 casi nel Cilento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento