menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I manifesti abusivi (Foto Guglielmo Gambardella)

I manifesti abusivi (Foto Guglielmo Gambardella)

Spuntano nuovi manifesti elettorali abusivi: non c'è tregua a Salerno

Nel quartiere Carmine un cittadino ha deciso di ribellarsi posizionando sopra alcuni manifesti uno striscione con la dicitura: "Abusivo illegale, rientro nella legalità e diritto universale alla conoscenza"

Prosegue a pieno ritmo la campagna elettorale a Salerno per le prossime elezioni amministrative del 5 giugno. Più passano i giorni e più sale la tensione tra i candidati a sindaco e al consiglio comunale. Una sfida all’ultimo voto che sta spingendo molti di loro a rilanciare la loro azione mediatica a suon di manifesti, sparsi qua e la nel territorio comunale, con tanto di facce sorridenti e slogan ad effetto. E così, anche in questa tornata elettorale, non mancano le affissioni abusive che se da un lato contribuiscono a far entrare un po’ di denaro nelle casse comunali, dall’altro inevitabilmente sporcano i muri delle abitazioni e i marciapiedi del capoluogo.

Per questo non c’è da sorprendersi se qualche residente del quartiere Carmine ha deciso di ribellarsi posizionando sopra alcuni manifesti abusivi uno striscione con la dicitura: “Abusivo illegale, rientro nella legalità e diritto universale alla conoscenza”. Insomma, il messaggio non poteva essere più chiaro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Lotto tecnico: nuove vincite per i lettori, i numeri

  • social

    Lotteria degli scontrini: i codici della seconda estrazione

  • social

    Prignano Cilento, dopo 50 anni ritorna l'aquila sul Monumento ai Caduti

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento