menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Franco Roberti

Franco Roberti

"Impresentabili" nelle liste: il commento di Franco Roberti su Radio 24

Dopo le polemiche dei giorni scorsi anche Franco Roberti, procuratore nazionale antimafia, interviene sugli impresentabili nelle liste elettorali in Campania

Dopo le polemiche dei giorni scorsi anche Franco Roberti, procuratore nazionale antimafia, interviene sugli impresentabili nelle liste elettorali in Campania. "Non conosco la categoria giuridica degli impresentabilì - ha commentato ai microfoni di 24 Mattino su Radio 24 - Ma c’è un codice di autoregolamentazione che i partiti hanno firmato e con il quale si impegnano a non candidare persone rinviate a giudizio, condannate anche in primo grado o raggiunte da misura di custodia cautelare non annullata per una serie di reati gravi, come i reati di mafia, quelli contro la pubblica amministrazione o i reati in materia ambientale. Io mi attengo a questo criterio oggettivo".

"Il discrimine per determinare se una persona è candidabile è il rinvio a giudizio e lo si può accertare -  ha concluso Roberti - Una persona che è soltanto indagata è candidabile ma qui entra in discussione anche la scelta e l’etica dei partiti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento