rotate-mobile
Politica

Di Popolo contesta il bilancio di previsione: "Penalizzate le fasce deboli"

Nel mirino del capogruppo socialista gli aumenti sul fronte della mensa e del trasporto scolastico

"Necessario rivedere i rincari per mense e trasporto scolastico". È quanto afferma il capogruppo del Psi al Comune di Salerno, Filomeno Di Popolo, dopo l'approvazione da parte della giunta del bilancio di previsione. 

Le criticità

“Non è possibile - spiega Di Popolo - adottare misure così impattanti per l’economia delle famiglie salernitane, senza avere prima un confronto con i gruppi di maggioranza. Il bilancio rappresenta un vero e proprio appesantimento per le fasce più deboli della popolazione”. Nel mirino, in particolare, gli aumenti per mense e trasporto scolastico: "C’è un sostanziale aumento (mense scolastiche e trasporto) del costo di servizi per i quali, questa stessa amministrazione, aveva inteso contenere attraverso l’erogazione di buoni spesa per le fasce al di sotto dei diecimila euro Isee. Non si può dare aiuti con una mano e toglierli con l’altra. Per queste fasce di reddito che abbiamo precedentemente tutelato - conclude - riteniamo opportuno che il bilancio di previsione venga rivisto”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Di Popolo contesta il bilancio di previsione: "Penalizzate le fasce deboli"

SalernoToday è in caricamento