Giovedì, 21 Ottobre 2021
Politica

Fratelli d'Italia-An, Cirielli: "Il parlamento sia forte e non più di nominati"

Il deputato salernitano: "Fratelli d’Italia dovrà partire dalla sovranità nazionale che passa innanzitutto da un parlamento forte che non deve essere più di nominati da partiti che non esistono più"

Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale cerca di ridisegnare, in maniera moderna, la forza di un partito patriottico che mette sempre al centro la sovranità nazionale, lo spirito comunitario dell’identità italiana che ci appartiene e che non vogliamo abbandonare”. È quanto ha dichiarato Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d’Italia-An, nel corso del suo intervento al congresso nazionale del partito in corso a Fiuggi.

“Il nostro – ha aggiunto – dovrà essere un partito contro i nominati dove la meritocrazia, che in democrazia vuol dire consenso, sia al centro della costruzione della nostra comunità. Fratelli d’Italia dovrà partire dalla sovranità nazionale che passa innanzitutto da un parlamento forte che non deve essere più di nominati da partiti che non esistono più. Oggi, il parlamento è un organo che ratifica scelte prese all’esterno dai poteri finanziari”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fratelli d'Italia-An, Cirielli: "Il parlamento sia forte e non più di nominati"

SalernoToday è in caricamento