Venerdì, 14 Maggio 2021
Politica

Provincia, Iannone nomina Cascone assessore al Turismo: l'ira di Coscia (Pd)

Il capogruppo Pd: "Ci eravamo illusi che almeno in questa occasione ci fosse responsabilità politica ed amministrativa da parte di questa giunta provinciale e del suo Presidente"

"La Provincia va in vacanza ed il coerente Iannone, che già pensa ai Tour operator europei, nomina perentoriamente il nuovo assessore al Turismo. Quelle che avevamo da tempo anticipato e denunciato si è puntualmente avverato, infatti, con il decreto n. 34 del 24 marzo 2014, lannone ha provveduto alla sostituzione dell’Assessore al Turismo D’Onofrio (candidato Sindaco a Pagani), con Gerardo Cascone sempre da Pagani". A dirlo, il capogruppo Pd Giovanni Coscia: "Ci eravamo illusi che almeno in questa occasione ci fosse responsabilità politica ed amministrativa da parte di questa giunta provinciale e del suo Presidente, che tenuto conto della situazione dell’Ente, poteva tranquillamente avocare a sé l’assessorato offerto. Purtroppo illusione era, ed illusione è rimasta", ha aggiunto.

Infuriato, dunque, Coscia per l'incarico affidato a Cascone: "Veramente non ci sono più commenti da fare alla spregiudicatezza politica ed amministrativa di questa giunta provinciale, che continua ad offrire ai propri amici l’ebbrezza di un giro turistico, a palazzo S. Agostino, con l’aggravante di un inutile ed ulteriore esborso di denaro pubblico che, allo stato delle cose non avrebbe nessuna giustificazione, se non quella di dare ancora un altro contentino ai propri amici", ha concluso Coscia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia, Iannone nomina Cascone assessore al Turismo: l'ira di Coscia (Pd)

SalernoToday è in caricamento