rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Politica

Impianto di compostaggio, Santoro: "L'Anac fa emergere un quadro inquietante"

Il consigliere comunale di opposizione entra a gamba tesa nel dibattito politico dopo i rilievi espressi dall'Autorità Anticorruzione sulla struttura specializzata nello smaltimento dei rifiuti

Dopo l’esposto annuncia da Forza Italia, anche il consigliere comunale di Giovani Salernitani-Dema Dante Santoro interviene dopo le critiche giunta dall’Autorità Nazionale Anticorruzione rispetto alla gestione dell’impianto di compostaggio di Salerno. “I rilievi dell’Anac – spiega Santoro – fanno emergere un quadro inquietante. Stanno cadendo uno ad uno tutti i proclami di una politica di soli annunci. A quanto pare il lavoro di differenziare i rifiuti fatto dai cittadini è stato vanificato dalle disfunzioni dell'impianto e cosa ancor più grave, i milioni di euro spesi per dotarlo di presunte tecnologie non avrebbero prodotto i risultati attesi. In sostanza un'ennesima beffa e un altro danno ai cittadini ed alla città. Basta prese in giro, l'amministrazione deve riferire all'interno della commissione di competenza quanto accaduto e come intendono procedere alla luce delle ultime vicende" conclude il consigliere di opposizione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impianto di compostaggio, Santoro: "L'Anac fa emergere un quadro inquietante"

SalernoToday è in caricamento