menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il manifesto

Il manifesto

Montecorvino Rovella, il mistero del manifesto "fantasma": è polemica

Il sindaco Rossomando smentisce, su Facebook, la sua partecipazione all'iniziativa e annuncia si rivolgerà alla pubblica autorità a tutela della sua immagine. Iodice (Prima i Cittadini): "Solo mala politica e incapacità"

C’è chi parla di manifesto “fantasma” perché è stato pubblicato sul web. E poi, improvvisamente, è sparito nel nulla e addirittura smentito ufficialmente dal Comune di Montecorvino Rovella. Stiamo parlando di un vero e proprio manifesto politico con cui viene annunciato un incontro pubblico tra il sindaco Egidio Rossomando, l'ex primo cittadino Giuseppe D'Aiutolo, l'ex assessore Angelo Mellone, Eustachio Ricciardiello e Bruno Romano dal titolo “Montecorvino Rovella: quali prospettive?”.

Il primo cittadino, però, nega la sua partecipazione all’iniziativa con un post su Facebook: e avverte: “Leggo con stupore di un manifesto recante notizie di un convegno insieme ai signori Ricciardiello, Mellone, D'Aiutolo e Romano di cui nulla sapevo. Smentisco categoricamente di aver mai dato alcuna autorizzazione sia alla pubblicazione del manifesto che ad incontri pubblici. Contestualmente alla presente dichiarazione provvederò ad informare la pubblica autorità a tutela della mia immagine istituzionale e politica”.

Intanto si anima il dibattito politico: “La questione - denuncia il presidente movimento civico “Prima i Cittadini” Mariano Iodice -  non merita eccessiva attenzione e va derubricata nel novero della mala politica e della incapacità di certuni di organizzare una seria azione rivolta al bene di cittadine e cittadini e non ai loro tornaconti personali. Per il resto il movimento civico ribadisce più che mai la pietra angolare del proprio percorso: nessun dialogo, sotto alcuna forma né politica né programmatica, con il sindaco in carica e con i gruppi di minoranza in Consiglio Comunale. Riteniamo, infatti, sia il primo che i secondi artefici della rovinosa situazione in cui versa la nostra Comunità”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Rischio zona rossa in Campania: si riunisce l'Unità di Crisi

  • Cronaca

    Colta da malore durante un funerale: muore donna a Pisciotta

  • Cronaca

    Dramma a Cava, uomo precipita dal balcone e muore

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento